News 1 min

L’ultimo Call of Duty è già tra i 20 giochi più venduti di sempre negli Stati Uniti

La serie shooter continua a far esplodere record

Call of Duty Black Ops: Cold War è già tra i 20 giochi più venduti di sempre negli Stati Uniti, stando alle rilevazioni di NPD Group.

Il titolo di Activision, Treyarch e Raven Software è risultato il più venduto nel mese di gennaio, dopo essere stato lanciato a metà novembre.

Per raggiungere questo traguardo, insomma, sono bastati appena un mese e mezzo all’ultimo capitolo della popolarissima serie shooter.

Non è certo una sorpresa, dunque, che il publisher americano abbia già dichiarato i propri piani per un’uscita alla fine del 2020 per un ennesimo episodio del franchise bellico, che, seguendo le turnazioni annuali, dovrebbe toccare a Sledgehammer Games (WWII).

Un franchise che ha generato la bellezza di 27 miliardi di dollari in vendite fin dal debutto nel lontano 2003.

Il risultato non è particolarmente sorprendente, vista la partenza stellare, ma la rapidità con cui è stato conseguito questo risultato è di certo inaspettata.

Quanto a gennaio, Black Ops: Cold War ha battuto la concorrenza agguerrita di Assassin’s Creed Valhalla e Marvel’s Spider-Man Miles Morales.

Valhalla è stato un grande successo per Ubisoft, dal momento che è risultato il secondo capitolo venduto più velocemente nella saga dopo Assassin’s Creed III (su base mondiale).

Ai piedi del podio troviamo Madden NFL 21 e Animal Crossing New Horizons, in una classifica che non ha previsto new entry nella top 20.

Se non avete ancora acquistato Call of Duty Black Ops: Cold War, vi consigliamo di prenderlo al miglior prezzo garantito su Amazon