News 2 min

Ubisoft fa chiarezza sulla questione Tripla A e free-to-play

La casa transalpina non ha alcuna intenzione di mettere da parte i giochi AAA.

Ubisoft ha un bel po’ di titoli attualmente in lavorazione, tanto che in occasione del prossimo UbiForward – come parte dell’E3 2021 – la compagnia farà il punto su ciò che ci aspetta da qui ai prossimi mesi (l’appuntamento è per il 12 giugno alle 21 ora italiana).

Dopo l’ultimo capitolo del franchise di Assassin’s Creed la casa transalpina non ha infatti alcuna intenzione di fermarsi, visto che i prossimi mesi (incluso il 2022) sarà particolarmente ricco di uscite.

Solo ieri, infatti, Ubisoft ha fatto il punto circa le sue release più importanti (incluso il posticipo di un gioco molto atteso) a margine del comunicato stampa finanziario dell’ultimo anno fiscale.

A quanto pare, è stato interpretato erroneamente un passaggio sulla strategia della compagnia nei confronti dei titoli free-to-play tanto che, al fine di evitare notizie errate, il publisher ha emesso un comunicato da leggere con attenzione.

Il logo di Ubisoft.

«La nostra intenzione è fornire una gamma diversificata di giochi che i giocatori adoreranno, su tutte le piattaforme. Siamo entusiasti di investire di più in esperienze free-to-play, tuttavia vogliamo chiarire che questo non significa ridurre la nostra offerta AAA», spiega la compagnia.

E ancora: «Il nostro obiettivo è continuare a offrire esperienze premium a giocatori come Far Cry 6, Rainbow Six Quarantine, Riders Republic e Skull and Bones, solo per citarne alcuni, espandendo al contempo il nostro portfolio di free-to-play e rafforzando i nostri franchise per raggiungere ancora più giocatori.»

Insomma, Ubisoft ha precisato che l’attenzione riposta verso i titoli free-to-play non condizionerà in alcun modo la produzione di AAA, molti dei quali attualmente in lavorazione.

Tra le varie cose, lo sviluppatore francese non avrebbe alcuna intenzione di accantonare le meccaniche RPG di Assassin’s Creed, viste negli ultimi capitoli della serie.

Proprio la sua saga di punta sembra infatti avere un futuro decisamente roseo dinanzi a sé, cosa questa che assicura grandi novità nei prossimi mesi lato annunci.

Infine, vi ricordiamo che abbiamo da poco recensito il DLC L’Ira dei Druidi, in grado di portare il coraggioso Eivor tra le oscure terre irlandesi.

Volete mettere le mani su Immortals Fenyx Rising, ricevendo così anche l’upgrade gratuito per PS5 e Xbox Series X? Approfittate dell’offerta!