Torino – Juventus | Formazioni per il FUT Match del derby della Mole

Rubrica
A cura di Marino Puntorieri - 15 Dicembre 2018 - 9:45

Nella 16a giornata del campionato di Serie A spicca il derby della Mole n°197, in onda stasera in ogni apposito canale sportivo. Torino e Juventus sono pronte a darsi battaglia nella partita più sentita del capoluogo piemontese, e nonostante i precedenti sorridano ampiamente alla corazzata bianconera nessun esito è da dare per scontato. La Juventus è a diverse distanze dalle inseguitrici e non vuole di certo fermarsi adesso, mentre il Torino sogna un post in Europa distante giusto una manciata di punti, dovendosi guardare contemporaneamente le spalle a causa di un Atalanta adiacente e con il medesimo obiettivo. Siamo pronti ad analizzare nuovamente, secondo le probabili formazioni, le condizioni delle due formazioni basandoci sulle valutazioni aggiornate di FIFA 19 ULTIMATE TEAM, estrapolando qualche particolare analisi ed annessa considerazione finale.

Torino Juventus (1)

Torino 3-5-2

Dopo il pareggio strappato al Milan a San Siro, Mazzarri si prepara ad ospitare i rivali storici di sempre con tutta l’intenzione di frapporsi tra loro e gli ennesimi 3 punti. Confermato sempre il 3-5-2 spregiudicato con Sirigu (82) in porta, supportato dai difensori Nkoulou (80), Izzo (76) e Djidji (74). Agli esterni De Silvestri (77) ed Ansaldi (78) è affidato il doppio compito di aiutare sia in fase di copertura sia di ripartenza, mentre il roccioso centrocampo composto da Meité (75), Rincon (77) e Baselli (78) ha il compito di disturbare senza sosta il continuo giro palla bianconero, magari favorendo anche qualche veloce ripartenza grazie ai velocisti laterali. Soprattutto l’ex bianconero dovrà continuare a dare le giuste indicazioni ai compagni di reparto in una partita delicata dove ogni minimo errore viene pagato a caro prezzo. In attacco la coppia italiana Belotti (84) – Zaza (82) è chiamata a mettere sotto torchio la retroguardia avversaria e, con la giusta dose di imprevedibilità, segnare il goal che tanto manca al Torino rispetto agli ultimi derby disputati.

Torino – Juventus | Formazioni per il FUT Match del derby della Mole

Juventus 4-3-1-2

Dopo la clamorosa sconfitta in casa dello Young Boys, che comunque non ha pregiudicato l’esito positivo della fase a gironi, Allegri deve subito richiamare i suoi uomini all’ordine e l’attenzione per l’imminente sfida con il Torino, una prova fondamentale per far dimenticare ai tifosi la prova sottotono di Champions League. Tra i pali Szczęsny lascia spazio a Perin (84), con la solita linea difensiva composta da De sciglio (78), Bonucci (86), Chiellini (90) ed Alex Sandro (86), con il brasiliano che sostituisce l’infortunato Cancelo. Il centrocampo, invece, vede il ritorno di Emre Can (80) a supporto dei compagni di reparto Matuidi (85) e Pjanic (87); il tedesco è pronto ad aggiungere quantità e qualità alla manovra bianconera con la piena fiducia dell’allenatore. In attacco, visto l’ottimo periodo di forma, ritroviamo Dybala (89), Cristiano Ronaldo (94) e Mandzukic (86), con il croato in vantaggio nel ballottaggio con Douglas Costa.

Un match sulla carta che vede la Juventus in enorme vantaggio, sia nella realtà dei fatti sia considerando le stesse valutazioni di FUT 19. Mazzarri però non si da per vinto ed opta per una tattica aggressiva sin dai primi minuti per il suo Torino, con un pressing alto che ha l’obiettivo di infastidire e fermare gli interpreti principali della manovra avversaria. In panchina Iago Falque e Soriano scalpitano per mettersi in mostra in una partita così importante anche con una manciata di minuti nel secondo tempo, mentre Allegri dal canto suo può contare su Bernardeschi e Douglas Costa dalla panchina per accelerare la manovra nel momento di maggior stanchezza dei rivali. La differenza sostanziale sarà sul piano fisico, dove scontri ed interventi duri e decisi la faranno da padrone senza sosta per tutti i 90 minuti.

Una sfida sulla carta scontata, ma che esemplifica benissimo l’espressione “non succede, ma se succede”. Il fattore stadio può essere la marcia in più per il Torino che anche solo strappando un sudato pareggio riuscirebbe a regalare enorme gioia ai propri tifosi. La Juventus vuole continuare a mantenere salda la proprio egemonia, riuscirà a raggiungere nuovamente l’obiettivo?




TAG: fifa, fifa 19, ultimate team

OffertaBestseller No. 1