News 2 min

The Last of Us Part II, esilarante glitch interrompe run permadeath

Lo streamer TLagPro vede la sua impresa fallire dopo quattro ore di gioco.

The Last of Us Part II, pluripremiato titolo di Naughty Dog, non smette di far parlare di sé a quasi un anno dalla sua uscita, complici anche i numerosi dettagli secondari che vengono continuamente scoperti sul gioco.

Aiuta anche il fatto che il gioco potrebbe bissare il suo successo ai The Game Awards grazie ad un portentoso numero di nomination per gli imminenti BAFTA.

Oggi a salire sotto la luce dei riflettori è la modalità permadeath, introdotta dagli sviluppatori con un aggiornamento lo scorso agosto.

Come si può intuire dal nome, in questa modalità si è costretti a ricominciare da capo (il capitolo, l’atto o l’intero gioco, a seconda della difficoltà selezionata) una volta che si viene uccisi dai nemici.

Una modalità particolarmente intensa, dunque, che lo streamer TLagPro si era ripromesso di portare a termine andando dall’inizio alla fine dell’avventura senza mai morire, come ci raccontano i colleghi di The Gamer.

I nemici non sono l'unico pericolo in The Last of Us 2

Giunto al suo dodicesimo tentativo, il giocatore è riuscito ad arrivare a quattro ore di gioco, prima di arrivare alla triste schermata di game over.

Fin qui niente di strano, se non fosse che la sconfitta non è stata causata dall’attacco di un Clicker o di una delle altre mostruose creature presenti nel gioco.

Il giocatore è infatti semplicemente finito, all’improvviso, sotto il terreno, soffrendo una caduta che lo ha condotto ad una morte tanto esilarante quanto immeritata. Insomma, qualcosa che avrebbe fatto uscire di senno anche il più paziente dei giocatori.

Anche le splendide location del gioco, dunque, possono rivelarsi letali quando a mettersi di mezzo ci sono imprevisti glitch, purtroppo inevitabili in produzioni di questa portata.

Come detto in apertura, The Last of Us Part II continua a stupire per la miriade di dettagli che vengono scoperti giorno per giorno. Tra gli ultimi, vi ricordiamo la possibilità di giocare a biliardo con i proiettili.

Vi ricordiamo che The Last of Us Part II è attualmente disponibile su Playstation 4, ed è ovviamente compatibile con la nuova console ammiraglia di casa Sony, Playstation 5.

Se non avete ancora recuperato The Last of Us Part II, è il momento di approfittare di questa offerta clamorosa.