News 2 min

The Last of Us Part II, e chi l’aveva visto? Nuova “scoperta” a Jackson

Un dettaglio che potreste esservi perso

I giocatori di The Last of Us Part II stanno condividendo nelle ultime ore un dettaglio che era sfuggito a moltissimi in rete.

Nella primissima parte del gioco, ambientata nella cittadina di Jackson, Ellie può infatti recuperare delle componenti facilmente missabili.

L’utente Ok_Strawberry7683 ha condiviso su Reddit un’immagine in cui mostra come ci sia un fabbro proprio in quella parte, presso il quale è possibile recuperare alcune componenti.

Il giocatore ha spiegato di averlo notato soltanto al suo terzo playthrough, e sono molti quelli che, come lui, non l’avevano notato prima.

On My Third Playthrough I noticed you can pick up some parts at the blacksmith at Jackson from thelastofus

Il materiale è evidenziato da un piccolo cartello con su scritto “Free Parts” ma, viste le dimensioni e il momento della storia in cui semplicemente si segue Jesse verso la prossima meta, è facile perderselo.

Un piccolo particolare che rivela ancora una volta la cura per il dettaglio riposta da Naughty Dog nel suo progetto, che ancora oggi, a quasi un anno dal day one, riserva piacevoli scoperte come questa.

Un’altra “scoperta” recente è relativa all’impossibilità di distruggere le PS3 disseminate nel gioco, sebbene ci sia una ragione piuttosto specifica alla base.

Non una novità, del resto, per un franchise il cui primo capitolo continua a riservare sorprese addirittura sette anni dopo.

Nonostante le tante discussioni legate all’evoluzione dell’IP, The Last of Us Part II ha portato a casa il titolo di gioco dell’anno nel 2020, e in questo articolo vi abbiamo spiegato come mai, secondo noi, meriti pure lo scettro come gioco della generazione.

Quale sarà il futuro della saga, però? C’è già chi immagina una Parte III, e una Ellie “invecchiata” per assecondare le esigenze di trama.

Se volete portare a casa The Last of Us Part II, approfittate del prezzo di Amazon sul gioco.