The Flash: morto Logan Williams, l’interprete del giovane Barry Allen

L'attore aveva solo 16 anni.

A cura di Marcello Paolillo - 5 Aprile 2020 - 13:54

Logan Williams, giovane attore noto per aver interpretato una versione più giovane del protagonista Barry Allen nella serie TV The Flash, è morto improvvisamente all’età di soli 16 anni.

Ad annunciarlo la madre, Marlyse Williams, alla testata Tri-City News. Williams aveva ottenuto la sua prima parte all’età di appena dieci anni nel film di Hallmark Color of Rain. Nel 2014 era invece apparso in otto episodi nella serie The Flash interpretando la versione “giovane” di Barry (il cui ruolo da adulto è di Grant Gustin).

Tra le ultime apparizioni, quella nella serie Quando chiama il cuore. Lo stesso Gustin ha pubblicato su Instagram il suo ricordo postando una foto che lo ritrae insieme a Williams e a Jesse L. Martin sul set:

Ho appena sentito questa notizia devastante. Questa foto è stata scattata durante le riprese dell’episodio pilota di The Flash, nel 2014. Ero rimasto impressionato non solo dal talento di Logan ma anche dalla sua professionalità sul set. Prego per lui e per la sua famiglia durante questo periodo che sono certo sarà difficilissimo. Tenete anche voi Logan e la sua famiglia nei vostri pensieri e nelle vostre preghiere in questo periodo strano e difficile per tutti noi.

Al momento non sono state rese note le cause del decesso.

Fonte: Tri-City News/Instagram




TAG: logan williams, the flash