The Elder Scrolls Online, la posizione del team sul cross-play

Il primo grande titolo AAA ad implementare questa funzionalità sarà Call of Duty: Modern Warfare ad ottobre, ma come la pensano gli altri big?

News
A cura di Paolo Sirio - 3 Luglio 2019 - 19:50

Uno dei temi più caldi dell’ultimo paio di anni è stato il cross-play, con tanti sviluppatori e publisher indipendenti che hanno premuto sui produttori di console, in particolare su Sony, per averlo a disposizione nei loro giochi.

Il primo grande titolo AAA ad implementare questa funzionalità sarà Call of Duty: Modern Warfare ad ottobre, ma come la pensano gli altri big?

the elder scrolls online

ZeniMax Online, per bocca del creative director Rich Lambert, ha espresso la propria posizione in una recente intervista concessa al portale WCCFTech su The Elder Scrolls Online.

“Sappiamo che questo è un po’ ciò che i giocatori vogliono”, ha riconosciuto Lambert. “E stiamo cominciando a vedere più e più annunci al riguardo”.

“Noi”, ha però specificato, “non abbiamo nulla sulla nostra roadmap al momento, ma siamo consapevoli” delle richieste che arrivano da questo punto di vista.

Magari con l’arrivo delle console next-gen se ne potrà parlare più approfonditamente?




TAG: the elder scrolls online