Thassa, Abitante degli Abissi e i mazzi blink e combo – MagicPedia

Nuovo viaggio in Theros: Oltre la Morte per la nostra Magicpedia

MAGICPEDIA
A cura di Valentino Cinefra - 18 Marzo 2020 - 10:35

La carta della MagicPedia di oggi è una di quelle carte che potremmo definire “la classica carta blu”, adatta a combo o particolari tech tipiche dei mazzi più eclettici di Magic the Gathering. Thassa, Abitante degli Abissi non è certamente una carta intuitiva da piazzare in una decklist, ma al momento attuale è sempre più presente in vari archetipi di Theros Oltre la Morte.

Thassa è chiaramente una carta pensata per monoblu, o comunque per mazzi molto specifici e tutt’altro che aggressivi. Una di quelle che ci vuole parecchio a far girare, ad inserire in una lista coerente e, in generale, a tirarne fuori il suo potenziale. Oggi ve la raccontiamo con due archetipi in particolare: Blink e Combo.

thassa magicpedia spaziogames

Analisi e storia della carta

Thassa, Abitante degli Abissi ha tutte le caratteristiche, praticamente, dell’ultima espansione di Magic the Gathering. È una creatura solo al raggiungimento di un certo punteggio di devozione, è indistruttibile ed è una creatura incantesimo. Questo la rende difficile da eliminare perché, a conti fatti, va solamente esiliata, fatta rimbalzare in mano (che non elimina il problema), oppure costringere il giocatore a sacrificarla.

Senza contare che Thassa è forte ovviamente di suo senza che diventi una creatura (nei mazzi che vi proponiamo oggi difficilmente lo diventa mai, o comunque non rappresenta una chiusura in sé). Parliamo comunque di una carta dal costo molto basso per la serie di effetti che genera, in grado di controllare e di riciclare le proprie risorse in maniera gratuita, in più anche difficile da rimuovere come dicevamo.

Nel mondo di Theros, Thassa è la dea del mare, una delle cinque maggiori divinità. Presiede sulle creature marine e sui segreti dei fondali salmastri. Thassa è anche la dea della conoscenza antica, dei mormorii, dei cambiamenti graduali, dell’introspezione, delle vaste distanze, dei lunghi viaggi e delle ricerche ad ampia portata. Potrebbe essere descritta anche come dea degli schemi: come quelli delle onde delle correnti, delle ondulazioni dell’acqua e del passaggio del tempo.

Thassa è la dea che ha meno probabilità di essere soddisfatta dal suo stato, ma è anche la meno probabile ad affrettarsi a cambiare. Non si arrabbia facilmente, ma la sua collera una volta scatenata è implacabile: la sua ira può crescere come un’onda inarrestabile, in grado di spazzare via interi villaggi con la sua furia, per poi placarsi lenta come la marea, inghiottendo nel mare le prove della sua furia. La maggior parte dei suoi adoratori sono gli umani e i marinidi di Meletis, cosi come chiunque si avventuri nel mare sia per esplorazione, commercio o guerra, non c’è alcuna differenza. Anche se i tritoni la esaltano sopra ogni altra divinità, Thassa non mostra favoritismi nei loro confronti, rimanendo impassibile in egual misura verso tutti i mortali. È adorata con offerte di pesce e sale da parte dei poveri, di perle dai ricchi e con preghiere silenziose sussurrate.

magic theros mazzi budget

Thassa ed i suoi archetipi

Thassa, Abitante degli Abissi è chiaramente una carta funzionale, che non può essere inserita in un mazzo tanto per avere una risorsa aggiuntiva, ma deve avere uno scopo chiaro e preciso e, probabilmente, una buona parte del resto della decklist deve girare anche intorno a lei.

Entrambe le liste che vi proponiamo hanno esattamente questo tipo di costruzione. La prima è una lista combo che, come ogni mazzo di questo tipo, deve andare a chiudere il più in fretta possibile con la sua condizione di vittoria.

Mazzo

4 Oracolo di Thassa (THB) 73
23 Isola (THB) 281
4 Presagio del Mare (THB) 58
4 Muro dei Pensieri Perduti (RNA) 59
4 Sorvegliante dei Corridoi (ELD) 41
4 Uovo d’Oro (ELD) 220
3 Gadwick, il Rugoso (ELD) 48
3 Emry, Nascosta nel Loch (ELD) 43
3 Furfante Sfrontato (ELD) 39
2 Jace, Manipolatore di Misteri (WAR) 54
3 Loto di Nyx (THB) 235
3 Thassa, Abitante degli Abissi (THB) 71

Sideboard
4 Contesa Mistica (ELD) 58
2 Manipolazione di Massa (RNA) 42
4 Raffica Eterea (M20) 42
3 Trasmutazione di Kasmina (WAR) 57
2 Callafe, Amata del Mare (THB) 45

Questa lista punta fondamentalmente sul macinare autonomamente il proprio mazzo. Oracolo di Thassa è la carta fondamentale, nonché quella con cui probabilmente chiuderete la partita. Le altre carte sono creature che hanno effetti utili a macinare il mazzo quando entrano in gioco, quindi in combo perfetta con Thassa, e carte per pescare il più possibile ed avere tanto mana. La seconda win condition è il sempiterno Jace, Manipolatore di Pensieri, da giocare a sorpresa quando la partita va per le lunghe e vincere con Oracolo è difficile.

Una lista semplice sulla carta, perché di base si deve fare una sola cosa per tutta la partita, farla in fretta e chiudere altrettanto velocemente. Chiaramente molto situazione, vi deve girare bene, ma le carte per velocizzare la condizione di vittoria ci sono tutte.

La seconda lista che vi proponiamo è, invece, un archetipo molto più solido che ultimamente si sta facendo valere su MTG Arena ed in particolare nel metagioco, ovvero il Blink:

Mazzo

2 Castello di Ardenvalle (ELD) 238
2 Castello di Vantressa (ELD) 242
2 Passaggio Leggendario (ELD) 244
4 Fontana Santificata (RNA) 251
7 Isola (THB) 251
5 Pianura (ANA) 56
4 Tempio dell’Illuminazione (THB) 246
3 Agente del Tradimento (M20) 43
3 Furfante Sfrontato (ELD) 39
1 Cavalcante dell’Alba (M20) 10
4 Principe Affascinante (ELD) 8
4 Magiguardiana d’Elite (WAR) 195
3 Fblthp, il Disperso (WAR) 50
4 Thassa, Abitante degli Abissi (THB) 71
2 Contesa Mistica (ELD) 58
2 Cancellazione Temporale (WAR) 223
2 Elspeth Vince la Morte (THB) 13
2 Presagio del Mare (THB) 58
4 Teferi, Tessitore del Tempo (WAR) 221

Sideboard
3 Raffica Eterea (M20) 42
1 Furfante Sfrontato (ELD) 39
4 Decreto Devoto (M20) 13
4 Veto di Dovin (WAR) 193
2 Contesa Mistica (ELD) 58
1 Intervento di Eliod (THB) 19

In questo caso, Thassa è una carta a dir poco fondamentale. Lo scopo del mazzo è giocare in continuazione il comparto di creature, le quali hanno tutte un effetto importante ed utile quando entrano in gioco. La situazione ideale è creare uno stallo con Agente del Tradimento, che rigiocato più e più volte permette di svuotare l’avversario dei permanenti più importanti che possiede (anche terre).

Elspeth Vince la Morte è una carta importante per giocare creature e planeswalker che finiscono al cimitero, in un mazzo che è sostanzialmente un control-lock dove si vince di pazienza. Un pochino più solido perché, semplicemente, le risorse sono migliori e si riesce ad arrivare a fine partita più semplicemente.

Thassa, Abitante degli Abissi è una carta di Magic molto all’antica, se vogliamo. Va giocata con intelligenza, in un mazzo dove il suo inserimento non è casuale ma attentamente pianificato, e spesso è al centro dell’intera strategia del mazzo, o per buona parte di esso. Si sta facendo sempre più largo nelle liste attuali di Magic, e per questo vi abbiamo voluto parlare di lei nell’appuntamento odierno della MagicPedia.




TAG: magic the gathering arena, magicpedia