Super Smash. Bros Ultimate: la Pianta Piranha si unisce alla lotta (e l’abbiamo provata)!

La Pianta Piranha si unisce finalmente alla lotta di Super Smash Bros Ultimate. E' un combattente unico che gioca con il proprio stile, e può fare male nell'1vs1. Scopriamolo.

Speciale
A cura di Valentino Cinefra - 2 Febbraio 2019 - 10:56

Con estrema puntualità, Nintendo ha reso disponibile La Pianta Piranha (da scrivere rigorosamente con l’articolo, come l’annunciatore del gioco conferma) in Super Smash. Bros Ultimate. Sapevamo che sarebbe arrivata ovviamente, anticiperà Joker da Persona 5 (di qualche mese, supponiamo) come primo personaggio aggiuntivo nel già gigantesco roster del gioco. Quanto gigantesco? Beh, leggete la nostra recensione per scoprirlo.

Il personaggio numero 70, stando alla nomenclatura ufficiale stabilita da Nintendo, porta con sé anche il corposo aggiornamento 2.0.0. di Super Smash Bros. Ultimate il quale, oltre ad aggiungere qualche piccola feature come la possibilità di fare uno short hop premendo direttamente due dei pulsanti deputati al salto, e la risoluzione di piccoli bug e glitch, propone un sostanziale bilanciamento della stragrande maggioranza dei personaggi del roster. Vista la quantità di aggiornamenti, potete visualizzare la patch note dei combattenti (in inglese) raggiungendo questo indirizzo.

C’è anche un problema che, nel momento in cui scriviamo l’articolo, non è ancora stato risolto ufficialmente da parte di Nintendo, ovvero la possibilità che i salvataggi del gioco vengano cancellati a seguito di questo update. Stando a diversi testimonianze in rete, sembra che ci sia un problema che porta al danneggiamento dei salvataggi giocando nella modalità All-Star e, in attesa di una comunicazione ufficiale da parte di Nintendo, vi consigliamo di evitare questa modalità.

Pianta Piranha Super Smash Bros Ultimate- 1

Su per il tubo

La Pianta Piranha, al contrario dei personaggi che faranno parte del Fighters Pass, non porta con sé un nuovo scenario e musiche, ma c’è invece la sua modalità Classica dedicata come per ogni altro personaggio, chiamata simpaticamente “Nuova Linfa”. Noi l’abbiamo completata, passato un paio d’ore in allenamento per capire le potenzialità del personaggio, ed affrontato alcune partite casuali per prendere un po’ di confidenza con uno tra i lottatori più strani di Super Smash Bros. Ultimate, e dire che non è che non ce ne siano di altri poco normali.

La buona notizia è che La Pianta Piranha non è un clone di nessun altro lottatore presente nel gioco. Si tratta di un combattente mediamente agile (nella media bassa, se volessimo essere ancora più precisi), con una scarsa mobilità, ma dotato di una speciale altra in grado di farlo muovere veramente tanto, che somiglia a quella di R.O.B. ma permette al personaggio di coprire un’area di gioco più ampia (oppure di muoversi clamorosamente in alto), oltre che infliggere danni ed alzare moltissimo gli avversari che vengono catturati dalle foglie che, per l’occasione, si trasformano in un turbine di ceffoni.

A proposito delle speciali, quella neutra genera una palla chiodata che galleggia sopra la testa del personaggio, sospinta dal suo stesso fiato, e funziona in modo singolare: La Pianta Piranha non può muoversi finché sostiene la sfera, ma più la tiene sollevata e maggiore saranno distanza e velocità di lancio. La speciale di lato non ci è parsa una mossa straordinaria, perché genera una nube venefica (che si può caricare ed immagazzinare come il pugno di Donkey Kong, per intenderci) che copra poca distanza e fa danni continuati senza spingere via gli avversari. O meglio, non è che sia una mossa poco forte, ma l’unica occasione in cui è efficace è per controllare il bordo. La speciale bassa è, al contrario, molto interessante. La Pianta Piranha si rifugia nel vaso per qualche secondo, a scelta del giocatore, uscendo poi con grande velocità e forza in una direzione qualsiasi, estendendosi per parecchio fuori dal vaso.

Pianta Piranha Super Smash Bros Ultimate- 7

Il ritorno delle piante assassine

Dal set di mosse speciali si evince che La Pianta Piranha è in grado di fare uno zoning molto oppressivo in 1v1. La sfera è il classico harass con cui spingere il nemico a muoversi esattamente dove vogliamo. Mentre la nube – come detto poco sopra – è perfetta per confondere le idee e, in generale, costringere il nemico a muoversi velocemente, e magari in modo avventato, per sfuggire ai danni continuati. La speciale bassa consente invece un controllo clamoroso delle distanze visto che, in caso si debba sorprendere velocemente l’avversario, basta lasciare subito il pulsante per uscire immediatamente dal vaso.

Pianta Piranha Super Smash Bros Ultimate- 8

Considerate anche che può essere fatta in aria, dando quindi al nemico di poter essere colpito in qualsiasi momento, ed alla nostra pianta assassina di contrattaccare l’assedio aereo degli avversari. Interessante anche il modo con cui le mosse speciali riescono ad entrare in combo tra di loro, una cosa che non tutti i personaggi di Super Smash Bros. Ultimate.

Probabilmente non è il personaggio più forte del roster, ma a giudicare dai primi video che emergono dalle fucine della scena competitiva, La Pianta Piranha ha tanto potenziale nel 1v1 perché, come detto, è spesso imprevedibile ed ha la capacità di mantenere le distanze continuando a fare danni. Di sicuro è divertentissima da giocare, grazie ai suoi movimenti spassosissimi ed un Pipino Piranha come Smash Finale in grado di creare un apprezzabile livello di confusione.

La Pianta Piranha è un personaggio divertentissimo. Esteticamente ben riuscito nelle sue movenze deliranti, con una Smash Finale di grande impatto grazie a Pipino Piranha che imprigiona due nemici, picchia gli altri con le suddette gabbie, sputa fuoco, e crea un potente impatto a terra alla fine. Ha poca mobilità, ed un ritardo nell’atterraggio che non rende il personaggio perfetto per eseguire combo, ma in fondo non si può chiedere troppo ad una pianta in un vaso, forse.




E3 2019 con Spaziogames.it

TAG: nintendo switch, Pianta Piranha, super smash bros ultimate