News 2 min

Super League: le reazioni dei fan di Football Manager, PES e FIFA

Come si comporteranno le tre storiche serie calcistiche?

La Super League è realtà e non si parla d’altro ormai, da quando è stata ufficializzata con un comunicato della nuova organizzazione calcistica e dei club che vi prenderanno parte.

Per chi si fosse perso la notizia, la competizione alternativa all’attuale Champions League sarà composta da 12 club tra i più ricchi del mondo, tra cui Inter, Milan e Juventus, con il contributo di altri tre misteriose squadre fondatrici e cinque che si qualificheranno ogni anno.

La Champions League, il massimo torneo UEFA per club, è stata appena riassegnata in esclusiva al franchise EA Sports di FIFA, ma questa novità getta delle ombre sul futuro del calcio europeo nel gaming.

In particolare, preoccupa il fatto che i calciatori di squadre partecipanti alla Super League e le stesse squadre non sarebbero ammessi a quelle UEFA e FIFA, il che porterebbe un impoverimento massiccio dei prodotti “schierati” con l’establishment calcistico corrente.

I fan hanno comprensibilmente posto il problema alle principali serie calcistiche, proprio FIFA, Pro Evolution Soccer e Football Manager, nel tentativo di capire cosa ne sarà di queste saghe storiche e se avranno dalla loro la nuova competizione.

«Cosa riserva il futuro al franchise dei giochi FIFA? Voglio dire, il 50% dei giocatori di FIFA potrebbe essere fan di uno di questi 12 club», ha chiesto Wawan Su su Twitter, come riportato da IGN.

Similmente, tanti appassionati stanno chiedendo a Konami di acquisire la licenza della Super League, visto che il publisher giapponese ha perso da poco i diritti per la Champions League.

Chi non ha preso bene l’idea di una nuova competizione, fondata da pochi ricchi e per questo destinata (rinunciando al principio della promozione e della retrocessione) a distruggere il calcio, chiede addirittura di rimuovere immediatamente i club coinvolti da FIFA.

Ce n’è anche per Football Manager, con i fan dell’iconica serie manageriale che hanno scritto a Sports Interactive «per favore» di non includere la lega nei suoi prossimi giochi.

Di suo, la software house britannica ha reagito con un meme divertente, dando il benvenuto ad una settimana evidentemente molto complicata.

Per il momento, EA Sports e Konami hanno preferito non commentare la situazione imprevista che è venuta a crearsi nelle ultime ore.

La casa giapponese è attualmente impegnata sulla costruzione del primo capitolo next-gen di PES, dopo un Season Update che ha intrattenuto il pubblico con soltanto una manciata di novità.

È evidente che, specie in virtù del fatto che la Super League dovrebbe prendere il via addirittura già ad agosto 2021, tali reazioni non tarderanno ad arrivare, ad ogni modo.

Un punto da chiarire rimane la possibilità di Electronic Arts di avere licenze sia da UEFA che dalla nuova competizione, visti i rapporti conflittuali ed esclusivi pretesi dalla prima.

Volete mettere le mani su FIFA 21 al prezzo più basso sul mercato? Se la risposta è positiva non vi resta che approfittare di questa ottima offerta che trovate su Amazon Italia