Star Wars: Gli Ultimi Jedi, spiegato l’aspetto diverso di Luke Skywalker alla fine del film

A cura di Paolo Sirio - 13 Gennaio 2018 - 0:00

Nella parte finale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Luke Skywalker ha un aspetto leggermente diverso rispetto alla sua prima apparizione nel film.In molti si sono chiesti come mai, e in una recente intervista il regista e sceneggiatore Rian Johnson ha fornito la sua versione dei fatti. Quanto segue, naturalmente, contiene spoiler su Gli Ultimi Jedi. In una delle scene più epiche della pellicola, Luke Skywalker produce una proiezione di sé stesso perché combatta sul pianeta Crait contro Kylo Ren.In questa sequenza, il suo aspetto è molto più curato sia per quanto riguarda la sua figura, sia per gli abiti che indossa, a confronto col resto della pellicola.Come mai?“Luke sta fondamentalmente confezionando questa proiezione per avere il massimo impatto su Kylo. Lui sa che il tallone d’Achille di Kylo è la sua rabbia, e quindi è per questo che vuole sembrare più giovane, come quando Kylo lo vide l’ultima volta nel loro confronto al tempio”, ha spiegato Johnson.“Ed è per questo che ha deciso di portare la spada laser del nonno lì; la spada laser per cui Kylo ha urlato a Rey ‘è mia, appartiene a me'”.Vi convince la spiegazione del regista?In tema di spoiler, avete letto del pentimento dell’editor di Star Wars: Gli Ultimi Jedi per la morte di un noto personaggio? Fonte: GamesRadar+




TAG: star wars gli ultimi jedi