News 2 min

Square Enix svela il ritorno di un grande classico (e l’uscita è vicina): ecco il trailer ufficiale

Tactics Ogre Reborn è ufficiale: uscirà l'11 novembre su PlayStation, Switch e PC.

 

Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni che si erano già lasciate scappare un reveal anticipato, adesso è arrivata la conferma ufficiale da parte della stessa Square Enix: uno dei classici più amati della compagnia sta ufficialmente tornando in un’apposita rimasterizzazione.

Si tratta di Tactics Ogre: Reborn, un nuovo gioco di ruolo strategico per il colosso nipponico che seguirà le orme dell’eccellente esclusiva Switch Triangle Strategy (che potete recuperare in sconto su Amazon).

Proprio come anticipato dal leak di PlayStation Store, la compagnia ha confermato che la data di lancio ufficiale sarà l’11 novembre 2022, svelando però ufficialmente che il titolo non sarà un’esclusiva per la console Sony, grazie al trailer ufficiale che potete vedere in cima alla notizia.

Oltre infatti ad essere disponibile su PS5 e PS4, il gioco sarà lanciato anche su Nintendo Switch e PC (tramite Steam), mentre non c’è invece alcuna notizia per un eventuale rilascio successivo su console Xbox (via Gematsu).

Square Enix ha inoltre pubblicato il sito ufficiale di Tactics Ogre Reborn in lingua italiana, grazie al quale è possibile apprendere ulteriori dettagli su cosa potremo aspettarci in questa attesa rimasterizzazione:

«Il gioco, basato sulla versione del 2010, offre grafica e audio migliori, oltre a dinamiche rifinite che danno vita a un Tactics Ogre rinnovato ma fedele alle sue origini.

I veterani di Tactics Ogre troveranno un gioco che va oltre i loro più bei ricordi, mentre i neofiti scopriranno un gioco unico nel suo genere. Ancora più profondo in questa sua nuova incarnazione, il gioco permette di immergersi nel mondo e negli intrighi di Tactics Ogre come mai prima d’ora.»

Tra i tanti cambiamenti apportati rispetto all’edizione del 2010, gli sviluppatori sottolineano di aver modificato il sistema per il level up che adesso sarà specifico per le unità, oltre a numerosi miglioramenti per la giocabilità, per rendere il tutto più veloce e intuitivo con un’interfaccia rivisitata.

Le scelte dei giocatori avranno un forte impatto per come proseguirà la storia: per questo motivo, non appena avremo fatto abbastanza progressi, sarà possibile sbloccare il «World Tarot» per poter tornare indietro e modificare alcune nostre scelte. Un’ottima feature per incentivare la rigiocabilità, per tutti gli utenti che non volessero perdersi nemmeno un contenuto di gioco.

Questa feature permetterà anche di riavvolgere il tempo durante le battaglie stesse, proprio come le feature specifiche introdotte, per esempio, in Fire Emblem Echoes e Three Houses: potrete ripensare un numero limitato delle vostre mosse, qualora vi accorgeste di non aver ottenuto i risultati desiderati.

Saranno inoltre disponibilità tanti contenuti endgame, come il Palace of the Dead da ben 100 livelli e altre aggiunte che non sono ancora state svelate ufficialmente: appuntamento dunque all’11 novembre per scoprire se Tactics Ogre Reborn saprà mantenere le promesse.

Il 2022 è sicuramente un anno ricco di novità per gli amanti degli SRPG di Square Enix: ricordiamo infatti che tra pochi giorni sarà possibile provare gratis anche The Diofield Chronicles.

Inoltre, durante gli scorsi mesi abbiamo già assistito al lancio del già citato Triangle Strategy, l’erede di Final Fantasy Tactics che abbiamo premiato nella nostra recensione.