News 2 min

Spencer: con Xbox Series X abbiamo deciso di fare le cose in modo diverso

Il team marketing di Xbox ha insistito: per ottenere maggior successo rispetto a quello di Xbox One, Microsoft deve fare le cose diversamente con Series X

Se devi ottenere risultati diversi, non puoi utilizzare la stessa strategia precedente. Potremmo riassumere così il mantra che Microsoft si è imposta per la sua nuova Xbox Series X: dal momento che vuole fare meglio di quanto vissuto con Xbox One, la console dovrà seguire tappe e percorsi differenti, perché non ci si può aspettare che facendo le cose sempre allo stesso modo si possano ottenere risultati diversi.

A riferirlo è stato Phil Spencer, che ha ammesso candidamente di essere stato inizialmente molto restio, di fronte all’idea di presentare la nuova console sul palco dei The Game Awards, lo scorso dicembre, anziché durante un evento dedicato. Eppure, a insistere per questa scelta è stata una rappresentante del team marketing di Xbox, come raccontato da Spencer:

Quella legata ai The Game Awards è stata una decisione spinta da una dei nostri quattro lead per il marketing. Si è alzata in piedi nella stanza è ha detto ‘dovremmo fare qualcosa di forte, qualcosa che non abbiamo mai fatto prima. Diciamocelo: non siamo nella posizione di mercato che volevamo in questa generazione. Non penso che lo bloccheremo e che faremo crescere il nostro business continuando a fare le cose che abbiamo sempre fatto: facciamo qualcosa di nuovo’.

Il suo consiglio è stato accolto, anche se Spencer aveva il timore che presentare la nuova console sul palco dei TGA potesse trasformarsi in qualche modo in un disastro. Il responso di appassionati e critica è stato invece molto positivo – anche grazie a come la console è stata presentata, e al fatto che sia comparsa sul palco fianco a fianco con Hellblade II.

Come spiegato da Spencer:

Quello che ha fatto funzionare tutto questo è stato il lavoro fatto dal team sugli asset video che abbiamo portato. Direi che vale sia per Hellblade che per Series X, penso che presentarli spalla a spalla abbia funzionato. È stato bello e penso che la risposta sia stata grandiosa. Se devo essere sincero, però, mi sarei potuto ritrovare qui seduto, oggi, e dire che era stato un disastro. Bisogna prendere queste decisioni senza poter sapere come andranno a finire.

Microsoft, anticipa Spencer, cercherà di seguire la stessa via anche in futuro: «ogni decisione che prenderemo da qui al lancio», ha spiegato, «ecco, diciamo che stiamo cercando di fare le cose in modo diverso.»

Vi ricordiamo che Xbox Series X arriverà ufficialmente sul mercato a fine 2020. Per ogni approfondimento sulla console next-gen, fate riferimento alla scheda dedicata su SpazioGames.it.

Fonte: VGC