Scomparsa di XboxAddict: Phil Spencer lo omaggia e i giocatori raccolgono donazioni per i suoi bambini

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 19 Aprile 2018 - 0:00

Vi abbiamo riferito mercoledì, sulle nostre pagine, della prematura scomparsa di XboxAddict, giocatore molto noto nella community di Xbox, che è stato costretto a lasciare sua moglie e i loro tre bambini. XboxAddict, il cui vero nome era Matthew, era celebre anche per la sua sterminata collezione a tema Xbox, di cui era un grande fan, e che gli era valsa le attenzioni dei dirigenti della sezione gaming di Microsoft, colpiti dalla sua passione. Dopo i messaggi di auguri dei giorni scorsi, Phil Spencer ha voluto mostrare anche sul suo profilo Twitter la sua partecipazione al dolore della famiglia, dedicando la sua immagine del profilo proprio a XboxAddict, prendendone l’avatar. I commenti sotto l’immagine pubblicata dal dirigente di Xbox hanno approvato a piena voce la sua scelta e salutato la scomparsa dell’amico videogiocatore. Nel frattempo, è già partita la gara di solidarietà dei videogiocatori che, uniti a Matt dalla sua stessa passione per i videogame, hanno lanciato una raccolta fondi da destinare alla moglie Samantha e ai tre figli, per aiutarli a sostenere le spese del funerale e a ripartire, anche economicamente, dopo questa tragedia. In caso vogliate fornire il vostro supporto, trovate qui la raccolta fondi. Proprio questa iniziativa dà ulteriore forze alle parole di XboxAddict, che in un video dello scorso febbraio aveva raccontato degli effetti positivi dei videogiochi nella sua vita, a fronte di chi puntualmente li accusa di rendere le persone violente e sole. La sua storia è indubbiamente la prova che non è così. Matthew in compagnia della sua famiglia




TAG: videogames 2