News 2 min

Sappiamo già qualcosa sul dopo Elden Ring: Miyazaki vuole qualcosa di molto diverso

Hidetaka Miyazaki, amato autore della saga Souls e firma di Elden Ring, guarda al futuro e ha in mente idee parecchio differenti rispetto a quelle che abbiamo visto fino a ora.

Se c’è qualcuno che sa regge i riflettori e le aspettative, si direbbe che quello sia proprio Hidetaka Miyazaki. Il director del recente Elden Ring, infatti, non solo ha guidato FromSoftware nella realizzazione di un progetto su cui tutti avevano aspettative molto alte – riuscendo nel difficilissimo compito di non tradirle – ma è già proiettato verso il futuro.

Nel corso di un’intervista concessa al sito giapponese 4Gamer.net, infatti, lo sviluppatore ha confermato che ci sono tanti progetti in cantiere per il team: una notizia che ci avevano già suggerito i recenti annunci di lavoro pubblicati dalla stessa FromSoftware, che alludevano a più videogiochi in lavorazione.

Difficile, almeno per il momento, sapere di cosa potrebbe trattarsi, ma nel corso dell’intervista Miyazaki si è sbilanciato facendo sapere di aver lavorato a delle idee piuttosto lontane dalle atmosfere viste di recente nei suoi giochi. Così lontane, che non sarebbero risultate calzanti se fossero state messe all’interno delle sue opere precedenti.

Nel futuro di FromSoftware potrebbe esserci qualcosa di molto diverso da Elden Ring

Nel corso dell’intervista, infatti, Miyazaki ha sottolineato che «vorrei evitare di fare spoiler» sul prossimo progetto, evidenziando che «le cose si stanno già muovendo» – il che ci dice che le suddette idee sono già più concrete del previsto.

Tuttavia, il fattore interessante è che Miyazaki parla della volontà di realizzare un fantasy che possa essere più “astratto” rispetto ai precedenti lavori. Nelle sue parole:

«Con questo medium, nel lungo termine, vorrei lavorare su un fantasy che possa avere un alto livello di astrazione, rispetto alle mie opere precedenti».

Questo non significa che lo vedremo subito, certo, ma come immaginerete 4Gamer ha chiesto al director di spiegarsi meglio.

A tal proposito, Miyazaki ha aggiunto:

«Quando sei nel processo che ti porta a creare titoli action RPG, compreso Elden Ring, ti arrivano alla mente idee fantasy e immagini che non andrebbero bene per quella tipologia di gioco, e che continuano ad accumularsi. Da qualche parte bisogna farle uscire e io voglio farlo».

Alcune delle idee di Miyazaki, insomma, sarebbero suonate inadatte in un contesto come quello di Elden Ring, quindi rimane da capire e interpretare cosa il director di FromSoftware potesse voler intendere alludendo a qualcosa di più “astratto” rispetto al passato.

Subito dopo la conversazione si è spostata su Déraciné, quindi non è da escludere che in futuro Miyazaki possa voler riaprire le porte anche a sperimentazioni di questo genere.

Per il momento, l’unica certezza che abbiamo è che ci sono molte cose che stanno bollendo nella pentola di FromSoftware e che, per desiderio del director, uno di questi progetti – forse non già il prossimo che vedremo, ma chi può dirlo? – potrebbe essere parecchio diverso da quelli che abbiamo visto di recente.

In attesa che emergano nuovi dettagli succosi, vi ricordiamo che Elden Ring ha da poco ricevuto un nuovo aggiornamento. Nelle prossime settimane il gioco vedrà anche il debutto delle sue titaniche guide ufficiali, due enormi libri su licenza che racconteranno veramente tutti i segreti dell’Interregno. Se siete interessati, potete prenotare su Amazon sia il primo che il secondo volume.

E, mentre gli appassionati continuano a sperare in novità dal fronte Bloodborne, hanno provato a crearsi da soli un seguito in Unreal Engine 5. Miyazaki, insomma, non è l’unico con spirito di iniziativa.