Rod Fergusson lascia The Coalition: seguirà Diablo per Blizzard

Tempo di scossoni per Gears of War: Rod Fergusson lascia la compagnia

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Febbraio 2020 - 0:55

Sono giorni di grande fermento, per l’industria dei videogiochi: dopo l’addio di Dan Houser alla sua Rockstar Games, infatti, è arrivato anche il saluto di Rod Fergusson, che ha appena confermato ufficialmente l’addio a The Coalition, team dove si occupava di dirigere e produrre Gears of War.

La notizia è arrivata dall’account ufficiale di Fergusson, che ha anche anticipato il prossimo passo della sua carriera: si unirà a Blizzard per supervisionare i lavori su Diablo.

Rod Fergusson lascia The Coalition: seguirà Diablo per Blizzard

Fergusson scrive:

Ho iniziato a lavorare a Gears of War oltre quindici anni fa e, da allora, è stata la gioia della mia vita. Ma ora è il momento per una nuova avventura: lascio Gears nelle grandi mani di The Coalition e non vedo l’ora che possiate giocare Gears Tactics, il 28 aprile.

Subito dopo, arriva la conferma sul futuro:

A partire da marzo, mi unirò a Blizzard per supervisionare il franchise Diablo. Andarsene è dolceamaro, perché amo la famiglia di Gears, e tutti quelli di The Coalition e Xbox. Grazie a tutti, è stato un onore e un privilegio poter lavorare con voi.

Non si è fatto attendere il saluto di Phil Spencer, a capo della divisione Xbox di Microsoft:

Grazie per la tua passione e per gli sforzi che hai portato a Gears e a Xbox, per il lavoro che hai compiuto per costruire un team di classe mondiale in The Coalition. Buona fortuna per il tuo prossimo viaggio.

Non possiamo che attendere impazientemente di scoprire cosa (se) cambierà in Blizzard e in Diablo, con i lavori in corso sul quarto capitolo, con l’approdo di Fergusson.

Fonte: Rod Fergusson




TAG: breaking news, Rod Fergusson, The Coalition