News 1 min

Resident Evil Village, Capcom: da quanto è in sviluppo, esplorazione e puzzle

Un aggiornamento ufficiale dallo studio giapponese

Resident Evil Village è in sviluppo da più tempo di quanto non sia lecito aspettarsi, come raccontato da Capcom in un’intervista concessa a Famitsu.

Parlando con la storica rivista giapponese, i producer Tsuyoshi Kanda e Pete Fabiano hanno rivelato che la pianificazione sul titolo è iniziata 3 anni e mezzo fa.

Non una notizia particolarmente sorprendente, se consideriamo che la serie ha da qualche tempo intrapreso un cammino annuale e che lo sviluppo del nuovo episodio ha già superato il turning point.

Tuttavia, con Resident Evil 7 uscito appena nel 2017, sembra evidente come i lavori su Resident Evil Village – di vui vi abbiamo parlato oggi in una ricca anteprima – siano iniziati praticamente prima ancora che quel capitolo venisse lanciato.

Il fatto che nel frattempo siano state annunciate nuove console ha permesso al team di sviluppo di aggiornare grafica e sonoro, oltre ad avere tempi di caricamento pressoché impercettibili.

Il team di sviluppo ha confermato che i puzzle saranno compresi nel gioco dal momento che espandono il respiro del gameplay, e che ritiene l’esplorazione «un must» per un gioco basato sulla proprietà intellettuale.

Si è trattato di un autentico caposaldo nel design del titolo, insieme alla paura, al combattimento e alla gestione degli oggetti tramite il sistema dell’inventario tipico del franchise.

Una conferma, questa, dei recenti rumor legati al fatto che l’esplorazione del villaggio da cui il gioco prende la denominazione sarà una parte fondamentale del gameplay, e che potrebbero effettivamente esserci obiettivi multipli da gestire in simultanea.

Resident Evil Village sarà disponibile a partire dal 2021 per PC, PS5 e Xbox Series X.

Fonte: GamingBolt

Non avete ancora giocato l’ultimo capitolo della serie principale del survival horror Capcom? Qui potete recuperare Resident Evil 7 aspettando Village