Quentin Tarantino sta passando il tempo a recensire film non suoi su internet

Anche un maestro del cinema deve dire la sua, no?

NEWS CINEMA
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 31 Marzo 2020 - 15:26

Un po’ a tutti piace dire come la pensano su qualcosa. Ecco perché, al di là delle recensioni di giornalisti specializzati, internet può essere spesso miniera d’oro per scoprire le recensioni che arrivano direttamente dal pubblico – che a volte hanno cose molto interessanti da dire e da mettere in evidenza. E poi, c’è anche un’ulteriore variante: quella delle recensioni dei maestri del cinema, che recensiscono film di altri autori.

È anche il caso del celebre Quentin Tarantino, che come notato dai suoi fan ha iniziato da qualche tempo a pubblicare in una apposita sezione sul sito del New Beverly Cinema di Los Angeles, di sua proprietà, recensioni di grandi classici della settima arte. Così, l’uomo dietro la cinepresa di pellicole celebri come Kill Bill, Pulp Fiction, Django Unchained, C’era una volta a… Hollywood Bastardi Senza Gloria ha iniziato a dilettarsi a sviscerare aspetti tecnici e meno tecnici di alcuni lavori di altri suoi illustri colleghi.

Quentin Tarantino sta passando il tempo a recensire film non suoi su internet

Si va dalla recensione di Bersagli, del 1968, a quella di Fatal Needles vs. Fatal Fists del 1978, passando per Daisy Miller del 1974 e per alcune produzioni TV, come Lo Sceriffo del Sud.

Se, insomma, siete a caccia di qualche perla di qualche tempo fa e volete farvi dare consigli da Quentin Tarantino in persona, ora potete farlo.

Fonte: New Beverly Cinema | VIA: NME




TAG: quentin tarantino