News 2 min

Può arrivare dalla Cina la sfidante di Nintendo Switch… con Windows

Il gigante Tencent ha brevettato una nuova console portatile che è in realtà un PC tascabile con Windows – e che sembra Nintendo Switch.

Vi siete mai chiesti come sarebbe stato giocare ai videogiochi PC attraverso una piattaforma portatile che somiglia a Nintendo Switch? Sappiate che a quanto pare se lo è chiesto Tencent, gigante cinese dell’elettronica e della comunicazione, che ha visto l’approvazione di un brevetto per quella che ha definito una “PC Video Game Console”.

La piattaforma, svelata dall’analista ed esperto di mercato Daniel Ahmad, somiglia in tutto e per tutto all’ibrida di Nintendo (o, per meglio dire, ancora di più alla sua variante Lite) e le immagini sui pulsanti fanno capire chiaramente che proporrebbe il sistema operativo Windows 10. Questo suggerisce, quindi, che sarebbe una macchina pensata per far girare in portatile i videogiochi dell’immensa libreria PC, adattandoli alle sue specifiche hardware.

Il concept della console brevettata da Tencent

Il brevetto era stato depositato lo scorso mese di ottobre ma è stato approvato solo di recente. Come è possibile vedere dalle immagini allegate al tweet, la console vanterebbe un’impugnatura che punta all’ergonomia, con un dorso più convesso rispetto ai Joy-Con di Switch, mentre sul retro è possibile vedere una parte sporgente con delle bocchette d’aria – probabilmente necessaria per ospitare parte dell’hardware e della ventilazione.

Da notare anche la presenza di una porta USB-C, di una seconda porta USB (forse 3.0) e di una HDMI nella parte inferiore della console, che suggeriscono come non sia prevista una base a cui collegare la console, ma come sia possibile avere comunque uno schermo esterno dove trasmetterla. Nella parte frontale, inoltre, notiamo anche gli altoparlanti color acciaio.

Ahmad fa notare che Tencent è anche distributore di Nintendo Switch sul mercato cinese, quindi l’idea del gigante di inserirsi nel mercato con una sua console, dedicata a Windows, è particolarmente interessante anche da questo punto di vista: si ritroverebbe, in pratica, a controllare due piattaforme molto appetibili, con offerte ludiche differenti, per gli amanti del gioco fuori casa.

Vedremo, ovviamente, se il brevetto si trasformerà in un prodotto vero e proprio o se, come a volte può accadere, rimarrà solo un’idea che non verrà ulteriormente sviluppata. Come sempre, vi terremo aggiornati sulle pagine di SpazioGames.

Se volete mettere le mani su Nintendo Switch Lite vi raccomandiamo di approfittare del prezzo ridotto proposto da Amazon.