PS5, coronavirus e giochi di lancio: Sony rassicura sui rinvii

La casa giapponese ha tutto sotto controllo

News
A cura di Paolo Sirio - 1 Giugno 2020 - 17:06

I giochi di lancio per PS5 non hanno subito ritardi nello sviluppo a causa del nuovo coronavirus, stando al presidente di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan.

I primi titoli per la piattaforma next-gen di Sony saranno annunciati il 4 giugno, data in cui è previsto un primo showcase digitale della casa giapponese.

Questo showcase non dovrebbe subire ritardi di sorta, diversamente da altri eventi programmati per la settimana, per via della situazione sociale complessa che stanno attraversando gli Stati Uniti.

PS5, coronavirus e giochi di lancio: Sony rassicura sui rinvii

In un’intervista concessa a GamesIndustry International, Ryan ha spiegato che gran parte degli studi sta lavorando all’80-90% delle proprie possibilità.

Questo sarebbe stato sufficiente a fare in modo che non ci fosse slittamenti di sorta sui programmi sia in termini di realizzazione dei titoli che per la loro pubblicazione.

«Se chiedete a chiunque in qualunque linea di business se stiano lavorando con la stessa efficienza in remoto rispetto a quando sono in ufficio, gran parte della gente vi dirà che sono all’80% o al 90%», ha rivelato Ryan.

playstation 5 ps5

«Gli sviluppatori con cui parlo dicono la stessa cosa», ha aggiunto, prima di snocciolare alcune informazioni interessanti sulle produzioni in cantiere per PS5.

«La lineup di giochi che presenteremo al e intorno al lancio non sembra aver avuto impatti significativi in alcun modo», è stato il commento del boss di PlayStation.

Nonostante i molteplici dubbi che hanno accompagnato finora la next-gen, dunque, pare che Sony abbia la situazione sotto controllo e che non ci saranno complicazioni di sorta all’uscita delle vacanze natalizie del 2020.




TAG: PS5