PS5: un altro brevetto punta alla retrocompatibilità

PS5 sarà retrocompatibile? Aspettando l'ufficialità, lo suggerisce un altro brevetto

News
A cura di Paolo Sirio - 24 Febbraio 2019 - 12:15

Sony è molto attiva sotto il profilo dei brevetti e ne abbiamo già riportati tanti che sembrerebbero ricondurre all’introduzione della retrocompatibilità su PS5.

Un ultimo brevetto, di cui riporta PlayStation LifeStyle, menziona apertamente la cosa e parla della “simulazione delle legacy bus operation per la retrocompatibilità”.

Una “bus operation” è un sistema di comunicazione tra diverse parti di un dispositivo elettronico, e il fatto che questo termine venga adoperato insieme a “legacy” è quantomeno sospetto.

Sembrerebbe che la prossima macchina di Sony sarà in grado di “simulare” quel tipo di operazione svolta in origine da una console precedente, “legacy” appunto, come potrebbe essere PS1, PS2, PS3 o PS4.

Sappiamo che le difficoltà più importanti sono legate a PlayStation 3, per via della sua architettura Cell così particolare, ed è probabile che i brevetti e gli esperimenti della casa giapponese servano proprio per includere anche la sua penultima piattaforma nel ragionamento.

Sia quel che sia, vista anche la pressione mediatica di Microsoft sull’argomento, appare scontato che il gigante nipponico abbia qualcosa in serbo per PS5 sotto il profilo della retrocompatibilità.

Che cosa sia nello specifico, probabilmente, lo scopriremo nel giro di un anno.

playstation 5

Fonte: PlayStation LifeStyle




TAG: PS5, retrocompatibilità