PS4, download più lenti anche negli Stati Uniti causa coronavirus

«Siamo grati per il ruolo che giochiamo nel fornire un senso di comunità e intrattenimento in questi tempi molto probanti»

News
A cura di Paolo Sirio - 26 Marzo 2020 - 16:51

A pochi giorni dall’annuncio del rallentamento dei download su PS4 per il territorio europeo, arriva anche negli Stati Uniti una mossa simile da parte di Sony.

La mossa, concertata con le autorità e gli ISP di tutto il mondo, è volta a prevenire la congestione della rete in giorni frenetici come quelli che viviamo a causa del nuovo coronavirus, che ha forzato tanti a lavorare o studiare da casa.

playstation network psn

«A partire da oggi, prenderemo misure simili negli Stati Uniti, e continueremo ad intraprendere azioni appropriate per fare la nostra parte per aiutare ad assicurare la stabilità di Internet man mano che si evolverà questa situazione senza precedenti», si legge in un aggiornamento del post pubblicato in origine per l’Europa.

«Siamo grati per il ruolo che giochiamo nel fornire un senso di comunità e intrattenimento in questi tempi molto probanti».

Operazioni dello stesso tenore sono state portate avanti da altri player del mondo dell’intrattenimento, tra cui Netflix.

Per il momento, tuttavia, Microsoft e Nintendo non hanno stabilito di dover seguire lo stesso percorso di Sony, o almeno non ne hanno fatto comunicazione pubblica.

Fonte: PlayStation Blog




TAG: coronavirus, playstation network, ps4, sony