News 1 min

Project Scarlett, Microsoft non ignorerà Xbox One S e X dopo il lancio

"Quando Scarlett verrà lanciata, ci saranno ancora Xbox One S e Xbox One X là fuori"

Microsoft è tornata a promettere, in una recente intervista concessa da Matt Booty a GamesIndustry, il proprio impegno su Xbox One S e Xbox One X dopo il lancio di Project Scarlett.

“Quando lanci un nuovo dispositivo non elimini tutti i device usciti fino ad allora in quella famiglia”, ha spiegato il responsabile di Xbox Game Studios.

“Se faccio un gioco per iPhone, quando esce l’iPhone X non posso solo scriverlo per l’iPhone X e fare finta che il 9, l’8 e il 7 non esistono”, ha aggiunto.

“Quando Scarlett verrà lanciata, ci saranno ancora Xbox One S e Xbox One X là fuori. Dobbiamo davvero approcciare quella famiglia di dispositivi nello stesso modo in cui approcciamo il PC, dove i contenuti scalano per andare incontro al dispositivo”.

Ovviamente, ciò non toglie che “assolutamente sfrutteremo la potenza di Scarlett. Pensiamo che sarà il miglior modo per giocare e sarà la migliore cosa da mettere nel vostro salotto. Ma vogliamo anche capire che ci sarà una famiglia di device Xbox là fuori che vogliamo assicurarci di supportare pienamente”.

Di certo, tra promesse di retrocompatibilità estrema e famiglie di dispositivi, gli errori dell’epoca della prima Xbox non verranno ripetuti in futuro.