News 1 min

Pokémon Spada e Scudo, risoluzione e frame rate nell’analisi di Digital Foundry

Pokémon Spada e Scudo ha fatto discutere per via di un comparto tecnico che a detta di molti non sarebbe all'altezza di Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo ha fatto discutere e non poco nel corso delle ultime settimane per via di un comparto tecnico che a detta di molti non sarebbe all’altezza di Nintendo Switch.

Digital Foundry si è pronunciata al riguardo pochi giorni dopo l’uscita, svelando tutti i particolari sulla risoluzione, sul frame rate e sui dettagli relativi ai due titoli di Game Freak.

Le texture vengono definite, in effetti, ridotte al “basico”, con tanto texture mapping in bassa risoluzione e problemi di pop-in dei personaggi – a volte, insomma, compaiono dal nulla.

pokemon spada pokemon scudo

I modelli dei pokémon vengono definiti “sorprendentemente” vicini a quelli di Sole e Luna, mentre il lavoro sull’illuminazione e sui materiali è “chiaramente un passo in avanti”.

Quanto alla risoluzione, in modalità TV abbiamo una soluzione dinamica che punta ai 1080p, che nei casi di maggiore affollamento scende ad un minimo di 900p. In modalità portatile il gioco punta ai 720p e scende al massimo fino ai 576p di tanto in tanto.

Il frame rate infine è bloccato per gran parte sui 30fps ma ci sono cali fino ai 20fps nelle scene più intense in modalità TV; in portabilità il titolo regge piuttosto bene.

Per l’analisi completa, vi lasciamo al video in basso:

Fonte