Pokémon: confermato lo stop dell’anime causa coronavirus

La doppiatrice Rika Matsumoto conferma la notizia.

A cura di Marcello Paolillo - 11 Aprile 2020 - 11:50

Brutte notizie per gli appassionati del nuovo anime dedicato ai Pokémon. Sembra infatti che anche la serie sia stata ufficialmente interrotta a causa della dilagante epidemia di coronavirus.

A darne conferma è la doppiatrice Rika Matsumoto attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, la quale ha rivelato di non avere sessioni di registrazione programmate per l’immediato futuro e che quindi è costretta a prendersi un lungo periodo di pausa.

Poco sotto, il tweet originale in lingua giapponese:

Al momento non ho lavoro, quindi ho deciso di fare una lunga vacanza. Non so nemmeno a che ora dovrei svegliarmi o andare a dormire. Sono sorpresa da quanto sono pessima nel gestire il mio tempo. Ieri ad esempio stavo guardando film e prima che me ne rendessi conto erano le 6 del mattino. È come se soffrissi di jetlag. Devo uscirne al più presto.

Per chi non lo sapesse, Matsumoto è la voce di Satoshi, ovvero Ash Ketchum, il personaggio principale dell’anime Pokémon.

La decisione è stata presa in seguito alla dichiarazione dello stato di emergenza a Tokyo, dove ha sede la maggioranza degli studi di produzione di anime, oltre ad essere la città dove si trova la emittente televisiva della serie dedicata ai Pokémon, ovvero TV Tokyo.

Fonte: Twitter | Via: SoraNews24




TAG: coronavirus, pokémon