News 2 min

PlayStation Store, ancora errori: salta il download su PSP, PS3 e Vita

I problemi di PlayStation Store non sono ancora stati risolti

A distanza di una settimana dall’annuncio della chiusura imminente di PlayStation Store per alcune console old-gen, gli utenti continuano ad avere problemi con il download dei giochi.

Come annunciato recentemente da Sony, a partire dal 2 luglio lo store digitale di PS3 e PSP non sarà più disponibile, mentre quello di PS Vita rimarrà aperto fino al 27 agosto.

In seguito alla chiusura, i giocatori potranno sempre effettuare il download di tutti i titoli acquistati in precedenza ma non potranno comprare nuovi giochi, effettuare il download di contenuti multimediali o di acquisti in-game.

Inoltre, gli utenti delle console old-gen perderanno la possibilità di giocare a tutte le opere pubblicate esclusivamente in versione digitale.

Se già una settimana fa il server di PlayStation Store stava sperimentando un notevole sovraccarico dovuto all’improvvisa affluenza, non si può certo dire che ora la situazione sia migliorata.

Soprattutto per quanto riguarda lo store digitale di PS3, gli utenti continuano a imbattersi da giorni nell’errore 80029721, che compare ogni qualvolta ci si appresta a effettuare il download di un software.

Il fastidioso errore continua a presentarsi sia a chi cerca di scaricare un gioco nuovo, che precedentemente acquistato.

La casa giapponese non ha ancora condiviso alcuna dichiarazione riguardo alle cause della comparsa degli errori, quindi al momento è difficile capire tra quanto tempo lo store tornerà a funzionare.

La gestione della chiusura non è stata gestita in maniera particolarmente brillante da Sony, che pare non abbia avvertito in tempo gli sviluppatori, alcuni dei quali erano già al lavoro su alcuni progetti per le vecchie console.

Se il gigante nipponico non dovesse apprestarsi a risolvere i problemi entro le date prestabilite, gli utenti perderebbero l’occasione di aggiudicarsi molti titoli che in versione fisica raggiungono cifre esorbitanti, ma che vengono venduti a prezzi molto bassi sugli store in chiusura.

Per esempio, come riportato da Game Rant, molte esclusive PS1 diventeranno molto più difficili da reperire in seguito allo shut down degli store digitali di PS3, PSP e PS Vita.

Proprio per questi motivi, gli affezionati delle console old-gen hanno dato il via a delle vere e proprie proteste, creando delle petizioni per mantenere attivi i cataloghi di titoli destinati allo spegnimento.

Volete ricaricare il vostro portafoglio PlayStation? Potete acquistare una scheda con credito per PlayStation Store su Amazon.