News 1 min

PlayStation 5: per fare il backup dei salvataggi next-gen è necessario PlayStation Plus

Tra i tanti dettagli emersi per PlayStation 5, protagonista di una giornata di recensioni a lei dedicata (e ai primi giochi della sua line-up di lancio) ce ne sono alcuni che vale la pena sottolineare: uno è ad esempio rappresentato dal timer che vi mostrerà per quante ore avete giocato a un titolo, mentre un’altra – sicuramente meno gradevole – riguarda la possibilità di fare un backup dei vostri salvataggi PS5.

Allo stato attuale, infatti, la console non permette di trasferire i salvataggi PS5 su una pennina USB per farne una copia, limitando le possibilità di backup al solo cloud. Il cloud, però, è accessibile solo agli abbonati a PlayStation Plus, come hanno sottolineato anche i colleghi del sito Polygon.

PlayStation 5 nella nostra redazione

La possibilità di backup su USB è invece regolarmente disponibile per i salvataggi dei giochi PS4. Rimane da vedere se si tratta di una mancanza momentanea che sarà sistemata con una futura patch, o se si tratti di una specifica scelta compiuta da Sony.

Un backup dei salvataggi può essere utile per svariati motivi: si va dallo smarrimento (o il furto) della vostra console a un possibile malfunzionamento, quindi la speranza è che quanto prima i giocatori abbiamo a disposizione il maggior numero attuabile di opzioni di backup.

 

Vi ricordiamo che per tutti gli ulteriori dettagli su PlayStation 5 trovate a questo indirizzo la nostra ricchissima disamina completa.

Se volete tenere d’occhio PS5 su Amazon in caso di nuove scorte vi raccomandiamo di aggiungere alla lista desideri questa pagina.