News 1 min

Path of Exile 2 è ufficiale e dovrebbe arrivare in beta a fine 2020

Path of Exile 2 non ha paura del confronto con Diablo IV e lancia il suo guanto di sfida al gigante di Blizzard

Tutto si può dire, ma non certo che Grinding Gear Games si sia lasciata impressionare troppo dall’annuncio di Diablo IV. A dimostrarlo c’è il fatto che poche ore fa, nel corso dell’evento Exilecon, la compagnia abbia annunciato ufficialmente Path of Exile 2.

Il titolo è ovviamente un seguito dell’originale, che aveva rapito proprio molti fan del celeberrimo franchise di Blizzard Entertainment e che è disponibile come free-to-play. Questa nuova aggiunta alla saga proporrà una nuova storyline in sette archi e, soprattutto, includerà anche la campagna del primo gioco: entrambe porteranno poi al medesimo endgame, che sarà condiviso.

Saranno anche validi tutti i contenuti di espansione che avete già visto per il titolo precedente, a cui si affiancheranno nuove classi, un nuovo sistema Skill Gem, nuovi equipaggiamenti e anche una revisione grafica – che passerà prima di tutto per l’engine.

Non c’è solo il primo trailer a presentare il gioco: durante l’evento è stato infatti anche presentato un succoso video gameplay, che vi proponiamo in embed qui sotto nella nostra notizia. Vi raccomandiamo di godervelo a dovere, perché per il gioco ci sarà da attendere: gli sviluppatori hanno fatto sapere che non vedrà la luce, secondo le loro stime, almeno fino a fine 2020, quando dovrebbe debuttare in beta. Nel frattempo, comunque, continueranno ad arrivare aggiornamenti per Path of Exile, quindi potrete intrattenervi con il titolo originale, in attesa del suo erede.

Fonte: Kotaku