Partecipate all’iniziativa di beneficenza di Life is Strange contro il bullismo

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 13 Gennaio 2016 - 0:00

Life is Strange è stato uno dei giochi che hanno scosso maggiormente il pubblico nel 2015, riuscendo a trascinare i gamer nelle sue vicende, ed a farli affezionare ai suoi protagonisti. Square Enix, per tenere fede alle tematiche e alla sensibilità del gioco, ha fatto squadra con il Parent Advocacy Coalition for Educational Right, ente che si occupa di prevenire il bullismo. Le due parti hanno quindi lanciato un’iniziativa benefica, alla quale potete partecipare da oggi e fino al 19 gennaio prossimo. Ciò che dovete fare è semplicissimo: per ogni tweet che invierete con l’hashtag ufficiale “#EverydayHeroes”, parlando di qualsiasi cosa abbia a che fare con “gli eroi di tutti i giorni”, Square Enix aumenterà la donazione che farà in favore del PACER.Come i giocatori avranno sicuramente notato, l’hashtag si rifà al nome del concorso fotografico con il quale Max ha a che fare fin dall’inizio del gioco.Ashley Burch, doppiatrice di Chloe, vi spiega l’iniziativa nel video qui sotto. Segnaliamo a chi non ha giocato il titolo che alcune delle scene mostrate possono essere considerate spoiler. La didascalia del video recita “unisciti alla nostra causa condividendo i tuoi momenti da #EverydayHeroes. Raccontaci di come sei riuscito a superare delle difficoltà, di come ti sei battuto per ciò che era giusto, o di come hai aiutato un amico in difficoltà. Ogni post sui social media che utilizzerà l’hashtag #EverydayHeroes farà aumentare la nostra donazione al Centro di Prevenzione Nazionale per il bullismo del PACER. Condividi la tua storia, ed aiuta chi ne ha bisogno.”Vi ricordiamo che l’edizione retail di Life is Strange arriverà il 22 gennaio. Per tutti i dettagli sul gioco, vi rimandiamo ai nostri approfondimenti. In calce, trovate anche un link ad una pagina che mostra alcuni dei messaggi già inviati dai fan.Infine, vi lasciamo al video. “Ogni giorno, è una nuova possibilità di essere un eroe.”




TAG: life is strange