Il nuovo Nintendo Switch non avrebbe risolto i problemi di drifting

"Questo significa che il drifting resterà lo stesso? Non necessariamente, ma non vedo sforzi palesi per cambiare molto di quello di cui la gente si è lamentata".

News
A cura di Paolo Sirio - 10 Agosto 2019 - 11:32

I recenti tear down del nuovo Nintendo Switch, in uscita a settembre in Europa, hanno svelato come questo modello includerà una revisione dei Joy-Con e delle levette analogiche.

Tuttavia, queste misure non sarebbero state sufficienti per risolvere l’annosa questione del drifting, o almeno questa è l’opinione dello youtuber Spawn Wave.

“Sfortunatamente per ora lo stick sembra molto, molto simile”, ha rivelato Spawn Wave, che ha già messo le mani sulla nuova versione con una batteria più longeva dell’ibrida.

“Questo significa che il drifting resterà lo stesso? Non necessariamente, ma non vedo sforzi palesi per cambiare molto di quello di cui la gente si è lamentata”.

Lo youtuber ha aggiunto che “sfortunatamente questo non sembra, su un livello superficiale, essere in alcun modo diverso per quanto riguarda gli stick degli Joy-Con”.

Va sottolineato che Nintendo aveva già affrontato il problema estendendo oltre i limiti della garanzia le riparazioni per i giocatori colpiti, sebbene fosse lecito immaginare che un nuovo modello lo avrebbe risolto definitivamente.

Fonte




TAG: nintendo switch