Nuovi dettagli su Resident Evil 3, tra cui la mancanza della modalità Mercenari

Mancano solo tre mesi al debutto sul mercato

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 10 Gennaio 2020 - 11:09

Sicuramente il remake di Resident Evil 3 è uno dei titoli più attesi di questo 2020, visto anche la qualità ed il successo riscosso da Resident Evil 2 lo scorso anno.

In una recente intervista rilasciata a Playstation Magazine UK, il produttore Peter Fabiano ha rivelato alcuni interessanti nuovi dettagli inerenti il titolo.

resident evil 3

Ecco un elenco dei punti salienti:

  • Raccoon City non sarà esplorabile liberamente come se si trattasse di un Open World, ma sarà possibile vagabondare in aree molto estese all’interno della città.
  • Nemesis userà una versione migliorata dell’IA sviluppata per il Tyrant di RE2.
  • La componente sonora sarà molto importante in quanto sarà necessario fare attenzione a qualsiasi pericolo che si nasconderà dietro ogni angolo
  • E’ stata confermata la possibilità di esplorare le strade, i negozi, il distributore di carburante Stagla, gli offici del giornale Raccoon Press e l’ospedale
  • Nemesis è stato creato nel mondo reale per essere in grado di scansionarlo tramite fotogrammetria
  • La modalità Mercenari non tornerà
  • Carlos sarà presente in forma giocabile
  • Non sarà implementato il meccanismo di scelta multipla come nell’originale
  • Non saranno presenti più finali. Sarà interessante conoscere chi guiderà l’elicottero nella scena conclusiva e se Nicholai sopravviverà.

Ricordiamo che Resident Evil 3 sarà lanciato il prossimo 3 aprile per Sony Playstation 4Microsoft Xbox One Windows PC.

Per ulteriori approfondimenti sul prodotto potete consultare la nostra scheda dedicata.

Fonte: DSOG




TAG: Resident Evil 3