News 2 min

Nuove esclusive PlayStation su PC? Epic Games ci prova

Epic Games è interessata ad aggiudicarsi un buon numero di titoli first party del colosso nipponico

Secondo un documento oggetto di leak, Epic Games avrebbe offerto 200 milioni di dollari a Sony per portare da quattro a sei titoli first party su PC.

In tema esclusive, Returnal, è appena approdato su PS5 e ha condotto i videogiocatori nell’inospitale pianeta Atropo per tentare di interrompere il loop temporale del quale è vittima l’astronauta Selene.

Sony si trova attualmente in un periodo di beghe legali frequenti: solo pochi giorni fa, il colosso nipponico ha dovuto risarcire un utente vittima di ban in seguito alla violazione di alcuni termini di servizio.

Contro l’azienda è stata inoltre avviata una class action da parte di alcuni consumatori, convinti che la sua recente strategia abbia stabilito un monopolio sulla vendita delle esclusive in formato digitale.

Stando al documento citato in apertura, l’offerta di Epic Games sarebbe piuttosto ingente, ma Sony non avrebbe ancora espresso un parere favorevole o contrario.

Come riportato anche da DSOGamingse l’azienda giapponese dovesse accettare la proposta, i giochi first party concessi allo sviluppatore di Fortnite verrebbero rilasciati in esclusiva su Epic Games Store, dando vita a un sodalizio invidiabile.

Continuando nella lettura, si apprende che nelle intenzioni di Epic ci sarebbe anche l’interesse di portare nel suo store titoli di Nintendo e Microsoft.

Nel documento è possibile imbattersi in uno schema che mostra precisamente gli approcci da effettuare con i tre colossi del videogaming e gli eventuali feedback.

Per quanto riguarda Microsoft, sembra che le trattative siano destinate a non andare per il meglio: Epic afferma che la politica del colosso di Redmond sarebbe contraria alla sua, e che le due aziende sarebbero delle rivali troppo evidenti per collaborare.

Stesso discorso vale per Nintendo: si tratterebbe di un nulla di fatto, considerando che «la storia dell’azienda ci fa capire che il progetto non può partire».

Insomma, al momento, l’unica a non aver preso una posizione decisa sembra essere Sony, probabilmente anche a causa dei suoi rapporti più stretti con Epic Games.

Nel mentre, dopo Horizon Zero Dawn e Death Stranding, anche Days Gone sta per arrivare su PC, a conferma del legame che intercorre tra le esclusive PlayStation e la piattaforma stessa.

Durante lo scorso anno, era arrivata un’offerta invertita: era stata Sony a investire 250 milioni di dollari in Epic Games con due operazioni separate dalla medesima cifra, acquisendo una quota di minoranza dello studio e contribuendo alla costruzione di un metaverse, ed è quindi quantomeno plausibile che il sodalizio tra le parti possa proseguire.

Rimanendo in tema, solo qualche mese fa, era stato lo stesso Jim Ryan, boss di SIE, a parlare dell’arrivo di titoli PlayStation su PC, affermando che «un po’ di cose sono cambiate».

Sappiamo che PS5 avrà “più esclusive che mai”, come affermato dalla stessa Sony. Se il sodalizio con dovesse andare a buon fine, è lecito chiedersi quali e quanti titoli saranno destinati a un’uscita diretta sullo store dello sviluppatore di Fortnite.

Se volete godervi le esclusive PS5 al massimo delle loro possibilità, potete acquistare delle cuffie Pulse 3D su Amazon.