News 1 min

Esclusive PlayStation su PC? I giocatori l’hanno presa bene, per Sony

Sony commenta la decisione di portare giochi PS4 e PS5 su PC

Jim Ryan, boss di SIE, ha commentato la notizia di nuovi arrivi della scuderia PlayStation su PC, a (ri)cominciare da Days Gone.

Con l’action adventure a mondo aperto di Bend Studio in rampa di lancio su Steam per la primavera, Ryan ha spiegato che «un po’ di cose sono cambiate» rispetto ai tempi in cui Sony vedeva le sue come esclusive assolute e non soltanto console.

«C’è un’opportunità di esporre questi grandi giochi ad un pubblico più ampio e riconosciamo l’aspetto economico dello sviluppo di un gioco, che non è sempre semplice», ha commentato il dirigente inglese.

«Il costo di fare giochi aumenta ogni ciclo, quindi il calibro delle IP è aumentato. Inoltre, la nostra facilità di renderli disponibili a chi non possiede una consola è cresciuta. Quindi è una decisione piuttosto semplice per noi».

Ryan ha aggiunto che il platform owner ha valutato una serie di fattori prima di avviare la conquista del mondo PC con Horizon Zero Dawn lo scorso anno.

Tra questi, anche la reazione della community PlayStation rispetto all’abbandono del concetto tradizionale di esclusiva.

«Prima di tutto, in termini di successo dell’attività del pubblicare il gioco su PC, alla gente è piaciuto e l’ha comprato. 

L’abbiamo guardata anche attraverso la lente di quello che la community PlayStation ne avrebbe pensato. Non c’è stata un’enorme reazione avversa».

Con questi dati alla mano, è evidente come Sony abbia intenzione – dopo l’esperimento di Horizon – di continuare a portare titoli PlayStation su PC nel prossimo futuro.

Di PlayStation, e solo di PlayStation, si parlerà invece giovedì 25 febbraio, ore 23:00, quando si terrà un nuovo State of Play.

Se volete tenere d’occhio le nuove scorte di PS5 fate riferimento alla sua pagina su Amazon.