Notre Dame: la ricostruzione anche grazie ad Assassin’s Creed Unity

Può un videogioco recuperare la cattedrale perduta? Pare proprio di sì.

A cura di Marcello Paolillo - 16 Aprile 2019 - 23:01

Come sicuramente saprete, durante la giornata di ieri – lunedi 15 aprile – la cattedrale di Notre Dame, a Parigi, ha preso fuoco per via di un incendio dalle cause al momento ancora ignote.

Un gran numero di pompieri hanno limitato i danni al tetto e alla guglia centrale (purtroppo crollata). Il Presidente francese Emmanuel Macron ha in ogni caso già fatto sapere che la Francia si mobiliterà nella ricostruzione. A tal proposito, sembra proprio che in tutto questo prenderà parte anche Ubisoft con la saga di Assassin’s Creed.

In che modo? Il modello della storica cattedrale presente all’interno di Assassin’s Creed Unity potrebbe infatti essere di aiuto per la ricostruzione vera e propria.

Unity, uscito nel 2014, è infatti un capitolo ambientato a Parigi durante la Rivoluzione Francese, tanto che l’accuratezza storica con cui le ambientazioni sono state ricostruite (frutto del lavoro di esperti di storia e urbanistica) potrebbe essere la chiave di volta per la “resurrezione” di Notre Dame.

Curioso quindi come un videogioco (da sempre un media spesso inquadrato in senso negativo) possa essere utile in questo caso addirittura per preservare un pezzo di storia come la cattedrale francese.

Che ne pensate?

notre dame ubisoft

Fonte: Stuff




TAG: assassins creed unity, notre dame