The Last of Us Stagione 2, chi interpreterà Dina? I fan hanno un nome

In molti vorrebbero che Iman Vellani interpretasse Dina nella seconda stagione di The Last of Us, prodotta da HBO e Sony.

Immagine di The Last of Us Stagione 2, chi interpreterà Dina? I fan hanno un nome
Avatar

a cura di Marcello Paolillo

Senior Staff Writer

I lavori per la Stagione 2 di The Last of Us inizieranno molto presto, già all'inizio del prossimo anno.

Il nuovo show si baserà sugli eventi narrati in Part II (che trovate su Amazon), probabilmente divisi in più stagioni.

Come saprete, gli scioperi degli addetti ai lavori hanno però messo a dura prova la produzione, costringendo a un rinvio.

Ora, dopo che HBO avrebbe già scelto l'interprete perfetta di Abby per la Stagione 2 di The Last of Us, si inizia a parlare anche dell'attrice che vestirà i panni di Dina.

Come riportato anche da GamingBible, in molti vorrebbero che Iman Vellani interpretasse Dina nella seconda stagione.

Dal punto di vista estetico, Vellani sarebbe un'ottima scelta. Tuttavia, come alcuni hanno sostenuto con veemenza, le scelte di casting non si limitano al solo aspetto fisico.

«No. Il casting non si limita alle somiglianze fisiche e l'eredità ebraica di Dina è molto importante per il suo personaggio», scrive albumasap su Reddit.

La questione circa il fatto che un'attrice ebrea debba interpretare il ruolo ha aperto un accesso dibattito: «L'attrice dovrebbe essere un'ebrea Mizrahi, perché l'ebraismo di Dina è una parte essenziale del suo personaggio», spiega scarlettvvich.

Ricordiamo che Iman Vellani è divenuta celebre per il suo ruolo di Ms. Marvel/Kamala Khan, vista anche nel recente The Marvels.

Restando in tema, lo showrunner Craig Mazin ha reso noto alcuni giorni fa che l'universo di The Last of Us sul piccolo schermo potrebbe espandersi con dei veri e propri spin-off.

Ma non solo: sempre Mazin ha anche risposto alle domande su chi sarà Abby nella prossima stagione di The Last of Usin un certo qual modo.

Per quanto riguarda invece il futuro della serie di videogiochi, restano ancora vari interrogativi sul capitolo multiplayer, il quale - nonostante diverse voci sostenessero il contrario - alla fine potrebbe uscire veramente.