Non solo Dino Crisis: Capcom rinnova anche Breath of Fire e tanti altri

Si profilano altri ritorni al passato per il publisher giapponese?

NEWS
A cura di Stefania Sperandio - 18 Dicembre 2019 - 12:17

Dopo il 2019 d’oro che ha vissuto, si direbbe proprio che Capcom non abbia più nessuna intenzione di fermarsi: così, nelle scorse ore abbiamo visto che la compagnia giapponese ha di recente rinnovato il marchio Dino Crisis, ma non solo questo.

Non solo Dino Crisis: Capcom rinnova anche Breath of Fire e tanti altri

Emerge, infatti, che la compagnia giapponese ha anche consegnato documenti per i marchi (tra parentesi i nomi occidentali dei giochi citati):

  • Bionic Commando
  • Breath of Fire
  • Makaimura Gaiden (Ghosts ‘n Goblins)
  • Moero! Justice Gakuen (Project Justice)
  • Power Stone
  • Rockman (Mega Man)
  • Rockman DASH (Mega Man Legends)
  • Shiritsu Jasutisu Gakuen (Rival Schools)
  • Strider Hiryu (Strider)
  • Vampire Savior (Darkstalkers 3)

Sembra legittimo, ovviamente, attendersi che questi marchi siano stati rinnovati per farne magari un utilizzo attivo, oltre che per garantirsene – a prescindere – la proprietà. Insomma, fino a quando non sarà Capcom stessa a esprimersi è difficile dire se si tratti della prima (attesa) opzione, o se si sia trattato di pura routine burocratica, necessaria per tutelare i propri marchi.

Fonte: Siliconera




TAG: Breath of Fire, Capcom