Non solo BioWare: tanti sviluppatori con “la stessa storia”, scrive Kotaku

BioWare non sarebbe la sola software house in condizioni problematiche quando si tratta di gestire il personale

News
A cura di Paolo Sirio - 4 Aprile 2019 - 19:18

Nei giorni scorsi e nelle ultime ore abbiamo parlato a più riprese della querelle legata a BioWare e alle condizioni di lavoro di numerosi sviluppatori presso i suoi uffici di Edmonton, in Canada.

Lo studio nordamericano è finito nell’occhio del ciclone per via di un report di Kotaku in cui si svelavano i problemi di sviluppo di Anthem e le scelte errate della dirigenza, che avrebbero messo in condizioni di forte stress l’organico, sottoposto a causa loro a lunghissimi turni e straordinari.

Jason Schreier, autore di quel report, è tornato sull’argomento, spiegando di aver ricevuto molteplici messaggi da sviluppatori di altri studi che affermano di essere nella stessa situazione.

anthem

“Ho ricevuto un numero di messaggi da sviluppatori che lavorano o hanno lavorato presso amati studi AAA in cui mi dicono ‘rimpiazza BioWare con [il mio studio] ed è la stessa storia’”, ha scritto Schreier su Twitter.

“Il che mi spezza il cuore. Ma non posso immaginare di cambiare qualcosa a meno che non continuiamo a riportare e parlare di queste storie”.

BioWare non è la sola, dunque, ma ha una visione abbastanza particolare della faccenda o comunque diversa, dal momento che ritiene che questo genere di articolo non aiuti l’industria né l’arte che rappresenta.




TAG: BioWare