News 1 min

No Man’s Sky torna di moda per Cyberpunk 2077, la spassosa reazione di Sean Murray

Un caso che ha fatto scuola (e che proprio non vuole abbandonare Hello Games)

Per definire il caso di Cyberpunk 2077, in tanti fanno riferimento al redemption arc di No Man’s Sky di Hello Games.

Il gioco di esplorazione spaziale, ricorderete, è stato lanciato in una forma incompleta molto distante dalle presentazioni originali.

Tuttavia, col tempo, si è rimesso in piedi e ha persino superato le aspettative impostate dai trailer “d’epoca”.

Curiosamente, il lancio complicato dello shooter RPG di CD Projekt RED ha riportato negli argomenti di tendenza su Twitter No Man’s Sky, proprio menzionando i giorni difficili passati dal team di sviluppo britannico nell’ormai lontano 2016.

Sean Murray, creatore del gioco e fondatore di Hello Games, ha commentato in maniera spassosa la cosa proprio sul social network:

https://twitter.com/NoMansSky/status/1339940344784441349

 

Evvai! No Man’s Sky è di tendenza

Fammi dare solo un’occhiatina…

Il commento di Murray è completato da un video divertente in cui possiamo vedere persone che vengono prese a calci nelle parti basse.

Un commento che di certo rende bene l’idea dell’entusiasmo del talentuoso britannico di fronte ai tanti che rivangano un momento quantomeno tosto della sua carriera.

No Man’s Sky, è giusto sottolinearlo, ha completato da tempo il suo processo di ripresa e, come abbiamo menzionato nel nostro approfondimento a tema, con l’update Origins ha persino fatto più di quanto promesso… in origine.

Per ovvio che sia, la speranza è che CD Projekt RED possa rifarsi a brevissimo con Cyberpunk 2077, anche se in questo caso parliamo di carenze “semplicemente” tecniche più che ludiche.

Ricordandovi che No Man’s Sky è compatibile con la realtà virtuale, potete acquistare la versione PS4 al minor prezzo possibile su Amazon.