NIS America sicura: Nintendo molto più amichevole di Sony coi piccoli publisher

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 8 Aprile 2018 - 0:00

Qualche tempo fa, NIS America si era espressa sull’andamento del mercato console e, in particolare, sulle scelte di Microsoft, a suo avviso rea di non fornire abbastanza supporto alle produzioni nipponiche e, per questo motivo, di non riuscire affatto ad imporsi sul mercato delle console in Giappone.Il presidente del publisher, Takuro Yamashita, si è detto invece molto felice del supporto che Nintendo sta fornendo alla compagnia per portare i suoi giochi su Nintendo Switch—motivo per cui NIS America conta di portare nuove release sulla console ibrida. Inoltre, nella discussione sono entrate anche riflessioni su Sony, accusata di non supportare i piccoli publisher giapponesi, ma di interessarsi solo dei giganti della industry nipponica.«Stiamo iniziando a fare di più su Nintendo Switch» ha spiegato il dirigente, «SNK Heroines non sarà l’unico. Loro [Nintendo] ci supportano in modo positivo. Ad esempio, per fare una comparazione Sony non è così tanto amichevole, con i piccoli publisher come noi. Gli interessa solo delle grandi compagnie giapponesi. Oltretutto, se ora come ora pubblichiamo simultaneamente un gioco su Switch e su PS4, al momento il trend delle vendite è di 2 contro 1, il che significa che la versione Switch vende il doppio rispetto a quella su PlayStation 4. Sia in copia fisica che in digitale. Ci sono tantissimi titoli che stanno uscendo su PS4, quindi il mercato è molto competitivo. Se pensiamo a questo, il mercato di Switch ha ancora parecchio spazio da concedere ai publisher per incassare qualcosa.»Attendiamo ora di scoprire quali release di NIS America si stiano preparando a debuttare su Nintendo Switch nel prossimo futuro. Fonte: MyNintendoNews




TAG: nippon ichi software software house