News 2 min

Nintendo Switch, taglio di prezzo in arrivo? Rumor “svela” la nuova cifra

Nintendo sarebbe pronta a tagliare il prezzo di Switch in vista del modello OLED.

Manca ormai meno di un mese al lancio sul mercato di Nintendo Switch OLED, il nuovo modello della console ibrida che avrà tra le caratteristiche principali il nuovo omonimo schermo.

Ricordiamo che il modello OLED nel mercato europeo costerà ufficialmente soltanto 20 euro in più rispetto a Nintendo Switch: dato che la casa di Kyoto non avrebbe intenzione di ritirare la versione «standard», secondo un rumor la compagnia sarebbe pronta ad abbassarne il prezzo molto presto.

Proprio lo schermo OLED potrebbe paradossalmente rappresentare un problema per il futuro della console, motivo per cui Nintendo ha fatto chiarezza dando un prezioso suggerimento.

Se fate parte di quella categoria di giocatori che sono rimasti delusi dal nuovo modello, la casa di Kyoto ha svelato una nuova edizione limitata che potrebbe fare al caso vostro.

 

La bassa differenza di prezzo tra le due varianti di console nel territorio europeo significherebbe che non ci sarebbero molti incentivi per acquistare una nuova console Nintendo Switch che non sia il modello OLED, dato che basterebbero pochi euro in più per ottenerne una versione migliorata.

Come riportato da Nintendo Life, un nuovo rumor arrivato dall’account Twitter Nintend’Alerts, reputato già in passato come una fonte affidabile, sosterrebbe come la casa di Kyoto stia preparando l’annuncio del taglio di prezzo, che potrebbe arrivare molto prima del previsto.

Secondo la fonte, il calo di prezzo potrebbe diventare definitivo già «a partire da lunedì» e comporterebbe un abbassamento di 50 euro sulla cifra totale: questo significherebbe che Nintendo Switch diventerebbe acquistabile a circa 270€, contro i 329€ attualmente proposti.

Questo aumenterebbe il divario tra le due console, comportando una differenza del prezzo di acquisto di 80 euro tra le due versioni: se il rumor venisse confermato, potrebbe dunque essere un buon compromesso per convincere i fan in cerca di una console più economica ad acquistare comunque il modello originale.

Non è comunque chiaro se questo cambiamento diventerebbe attivo anche per il resto del mondo, ma secondo Nintend’Alerts la casa di Kyoto potrebbe confermare tale indiscrezione già dalla prossima settimana.

Nonostante in passato si sia rivelato affidabile, naturalmente ricordiamo ai nostri lettori che allo stato attuale si tratta unicamente di un rumor: vi invitiamo dunque a prendere la notizia con le dovute precauzioni, in attesa di possibili conferme ufficiali di Nintendo.

In ogni caso, Switch OLED non supporterà la risoluzione 4K: per questa feature si dovrà aspettare un eventuale modello Pro, che potrebbe utilizzarlo a una condizione.

Non ci saranno nemmeno cambiamenti all’interfaccia, poco gradita da un utente che ha deciso di crearne un’altra molto più moderna.

I fan sono inoltre ancora in attesa di una conferma ufficiale sull’arrivo dei titoli Game Boy nel catalogo Nintendo Switch Online: recentemente alcune fonti hanno svelato che sarebbero in arrivo.

Nel caso siate alla ricerca di un risparmio ancora maggiore, potete prendere in considerazione l’acquisto di Nintendo Switch Lite a un prezzo imperdibile su Amazon.