CURIOSITÀ 2 min

L’interfaccia di Switch non vi piace? Utente ne crea un’altra più moderna e bellissima

Cartelle, design pulito, icone con angoli smussati: un utente ha provato a reimmaginare la UI di Switch e il risultato non è per niente male.

Da quando ha esordito nel 2017, Nintendo Switch si è mantenuta estremamente coerente nella sua interfaccia utente (UI, da qui in poi), proponendo un design in cui i vostri giochi si susseguono in orizzontale, senza cartelle e con angoli retti per le icone, mentre in basso una barra orizzontale permette di accedere ad alcune opzioni e in alto si può fare tap sul proprio avatar.

La console, che a brevissimo vedrà il debutto di Switch OLED, ha portato i fan a chiedere l’integrazione di alcune novità e una rinfrescata della UI, come ad esempio la possibilità di creare delle cartelle, ma per ora poco è cambiato e le uniche novità hanno riguardato alcuni aspetti di Nintendo eShop e delle sue classifiche.

Certo, nel frattempo si sono almeno susseguite delle scocche personalizzate di Switch che hanno permesso a chi vuole osare un po’ con la fantasia di portare a casa la variante più appropriata, ma per la UI poco si muove o sembra destinato a muoversi.

Un utente ha provato a ridisegnare la UI di Switch

Ecco che così un giocatore ha deciso di provare a ricreare la UI di Switch da solo, guardando soprattutto allo stile fondato su trasparenze ed angoli smussati che gli utenti Apple, sia su iOS che su Mac OS, conoscono bene. Il risultato è effettivamente un piacere per gli occhi.

Il progetto, pubblicato su Reddit dall’utente “porcorousseau” (quando si dice “nickname belli e dove trovarli”, ndr), propone una dashboard su diversi livelli: nella prima riga vediamo le icone quadrate dei giochi e, selezionandoli, è possibile vedere la scheda da Nintendo eShop, con tutte le opzioni del caso.

La barra normalmente in basso in questo caso si sposta sulla sinistra, mentre rimane abbastanza simile l’uso delle icone in alto a destra, tra batteria e wi-fi.

La UI della dashboard vista da vicino

Interessante anche il re-design dell’interfaccia del profilo utente, dove anziché l’avatar piatto troviamo direttamente il Mii dell’utente, verticale sulla sinistra, mentre a destra troviamo l’elenco degli amici.

Infine, quello forse più affascinante è il design di Nintendo eShop, che l’utente ha immaginato aperto non a tutto schermo – come invece ora succede su Switch –, con il menù sulla sinistra e i giochi mostrati sulla destra con intestazioni decorative che variano un po’ rispetto al mero mosaico e susseguirsi di icone. Il tutto, su un tono che richiama il giallo/arancio dell’icona classica di eShop.

Profilo e Nintendo eShop

Chissà che in futuro Nintendo non possa davvero pensare di apportare dei cambiamenti all’interfaccia della sua amata console, che continua a raccogliere successi un po’ su tutti i mercati e che dimostra così di non avere troppo bisogno di pensare a una erede.

Al momento i giocatori sono in attesa di novità soprattutto da The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, di cui per ora non ci è dato conoscere il titolo finale perché sarebbe in qualche modo “uno spoiler”, secondo Nintendo.

Considerando che presto avremo sul mercato Switch standard, Switch Lite e Switch OLED, avete bisogno di una bussola: la trovate ovviamente su SpazioGames, nella guida che abbiamo realizzato per chi ha bisogno di capire quali siano le differenze e quale versione possa essere quella più affine alle sue necessità.

A proposito di Switch Lite, se avete già deciso che sarà lei l’oggetto del vostro desiderio potete ancora approfittare dello sconto proposto da Amazon.