Nintendo si tira indietro: non stiamo per lanciare Switch Mini, niente novità all’E3

Nella riunione con gli investitori, il presidente di Nintendo fa il punto sulle fughe di notizie

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 25 Aprile 2019 - 11:43

Nei giorni scorsi, abbiamo assistito a un vero e proprio bombardamento di rumor, tutti concordi: Nintendo sarebbe pronta a lanciare nel corso di giugno una Nintendo Switch Mini, versione che punta sull’esperienza on the go e che vuole portare a Switch la fetta di pubblico di giovanissimi che ora si divertono con Nintendo 3DS.

In precedenza, Nintendo aveva smentito di essere al lavoro su nuove versioni della sua console ammiraglia e la questione è tornata alla ribalta anche dopo il recente incontro con gli investitori, dove abbiamo appreso i numeri del mercato della compagnia di Kyoto.

nintendo switch

Nel corso dell’incontro, ci fa sapere il giornalista Sam Nussey di Reuters per il Giappone, il presidente Shunktaro Furukawa ha affermato che Nintendo non ha in mente di annunciare nessun nuovo hardware all’E3 2019. Questo si lega anche al fatto che, secondo quanto appreso dal giornalista, la grande N non intende lanciare nell’imminenza nessuna nuova console, anche se questa volta Furukawa ha usato parole diverse. Se, in un primo momento, il presidente aveva negato tutto, questa volta ha fatto sapere che non c’è niente da annunciare, ma che “Nintendo sta sempre lavorando, internamente, a nuovi hardware”.

Tra le altre informazioni rese note, segnaliamo anche che la compagnia di Kyoto non vede come imminente il lancio di Switch sul mercato cinese: per questo, le sue previsioni non includono anche le possibili vendite su questo importante mercato in espansione.

Come considerate queste dichiarazioni della grande N, che vanno in contrasto con i rumor che parlavano di un possibile lancio già a giugno, lanciati da Bloomberg?

Fonte: Sam Nussey




TAG: nintendo switch