Nintendo produrrà più Switch nel 2020, nonostante il coronavirus

Nonostante la pandemia di coronavirus la produzione crescerà del 10%

News
A cura di Paolo Sirio - 20 Aprile 2020 - 17:53

Nintendo produrrà più Switch nel 2020 rispetto allo scorso anno, o almeno questa è l’intenzione.

L’intenzione è trapelata grazie ad un report di Nikkei Asian Review, che riporta come – nonostante la pandemia di coronavirus – la produzione crescerà del 10%.

La produzione dovrebbe aumentare anche in risposta a problematiche emerse di recente, come il ricorso di alcuni furboni a bot per acquisire scorte e rivenderle a prezzi maggiorati.

La Grande N ha commentato la ricostruzione mantenendo dei toni più cauti, dal momento che sta ancora faticando a reperire le componenti necessarie per soddisfare il suo piano.

nintendo switch animal crossing new horizons

“Speriamo che i fornitori saranno reattivi all’aumento di produzione”, ha spiegato un portavoce, “ma, per la reperibilità di alcune parti, le prospettive rimangono incerte, e non possiamo prevedere esattamente quante Switch potranno essere fornite”.

Considerando che sono stati prodotti 20 milioni di esemplari nel 2019, viene da sé che l’aumento porterà questa cifra fino a 22 milioni quest’anno.

La stima deriva dall’aumento di richieste ricevute dai partner che stanno fornendo componenti a Nintendo: parliamo addirittura di un +50% rispetto a quanto pianificato per il prossimo trimestre.

Se non altro, questo proposito di Nintendo consentirà ai giocatori di non ricorrere ad espedienti come questa Switch realizzata in casa in tempi di quarantena e scarsa reperibilità.

Fonte: WCCFTech




TAG: nintendo, nintendo switch