News 1 min

Nintendo potrebbe lanciare altri due porting di Wii U su Switch nel 2020

Secondo l'insider Emily Rogers, la casa di Kyoto sta pianificando altre nuove

Il 2020 di Nintendo Switch potrebbe proporre ancora due porting da Nintendo Wii U. A riferirlo è l’insider Emily Rogers, nota per la sua vicinanza agli ambienti della grande N, che con un post sul forum ResetEra ha anticipato che, secondo le informazioni in suo possesso, «Nintendo ha almeno altrri due porting da Nintendo Wii U da annunciare», dopo le conferme degli arrivi di Tokyo Mirage Sessions #FE e di Xenoblade Chronicles.

L’insider aggiunge che «non sono poi così difficili da azzeccare, considerando che non sono rimasti molti giochi Wii U di cui fare il porting.» Non si sbilancia però sui nomi, lanciando solo quest’indiscrezione senza spendere ulteriori parole.

Aggiunge anche che la prima metà dell’anno non sarà particolarmente ricca, per Switch, secondo le sue fonti, con Nintendo che si concentrerà soprattutto su Animal Crossing: New Horizons. «Se non vi piace Animal Crossing» spiega l’insider, «i primi tre o quattro mesi del 2020 potrebbero non essere meravigliosi, per voi personalmente. Nintendo sta ovviamente trattando Animal Crossing come la sua grande uscita di marzo, quindi le persone dovranno accettarlo. E, come già accaduto nel 2019, Nintendo preferisce far uscire le sue più grandi release nella seconda metà dell’anno. Il che, tipicamente, rende il ritmo della prima metà un po’ più lento, a confronto.»

Vedremo se le informazioni di cui è in possesso l’insider si confermeranno: per il momento, vi invitiamo a trattarle come voci di corridoio – quali sono – in attesa che Nintendo sveli qualcosa di più sui suoi piani per il nuovo anno. Secondo ulteriori rumor, vi ricordiamo, la casa di Kyoto potrebbe essere prossima a un nuovo Nintendo Direct, che potrebbe già schiarirci un po’ le idee sui suoi prossimi passi.

Fonte: ResetEra