News 2 min

Nel primo Metal Gear Solid c’è un (bizzarro) personaggio tagliato

Avete mai sentito di Carlos Esmeralda, noto come El Mariachi?

Konami non ha ancora deciso se e quando far tornare in auge la saga di Metal Gear Solid, parcheggiata ormai in un angolo da diversi anni in attesa di tempi migliori.

Da mesi si vocifera però che il publisher nipponico abbia intenzione di portare in auge Snake e soci, con molta probabilità nel remake di uno dei capitoli più amati.

Konami avrebbe infatti commissionato lo sviluppo di un remake o una remaster di Metal Gear Solid 3 Snake Eater, titolo uscito su console PS2 a inizio anni duemila.

L’ultimo indizio sul gioco è arrivato da Virtuous, lo studio che con molta probabilità si occuperà dello sviluppo del rifacimento del terzo capitolo delle avventure di Snake/Big Boss, nonostante i fan abbiano nel cuore anche l’episodio originale della serie.

Ora, come riportato sia su Reddit che su Twitter, è emersa una curiosità che a molti fan di Metal Gear Solid (anche i più irriducibili) potrebbe essere sfuggita.

Nel vecchio numero 86 del magazine EDGE, Hideo Kojima ha spiegato che nell’avventura originale di Solid Snake uscita su PSOne avrebbe dovuto fare la sua apparizione – perlomeno nel CODEC – un personaggio inedito chiamato Carlos Esmeralda, aka El Mariachi.

«C’era questo personaggio chiamato El Mariachi che volevamo includere in MGS1. Sapeva molte cose sui mercenari e potevi contattarlo attraverso il CODEC», ha reso noto Kojima nell’intervista originale.

E ancora, il papà della saga ha spiegato che El Marciachi «ci dava informazioni su un particolare mercenario, ma solo dopo aver suonato e cantato una canzone».

«Il suo vero nome era Carlos Esmeralda. Era un mercenario messicano che serviva come cantante in un campo base. Era un personaggio che forniva informazioni via radio, ma non spiegava nulla se prima non suonava qualcosa con la sua chitarra» ha concluso.

Alla fine, Kojima sembra aver preferito voler tagliare questo “personaggio musicale” dal gioco completo, lasciando spazio a tutta una serie di comprimari non da meno.

Avete letto anche che un nuovo post social sul profilo di Hideo in persona sembrerebbe aver mostrato fugacemente una vecchia conoscenza di Kojima-san?

Ma non solo: date un’occhiata anche ai bellissimi personaggi della saga di Metal Gear Solid in chiave LEGO, davvero strepitosi.

Volete recuperare l’ultimo capolavoro di Hideo Kojima? Se la risposta è sì potete acquistare Death Stranding su PC anche in una fantastica steelbook a prezzo davvero ottimo!