News 2 min

Monster Hunter Rise gratis su Xbox Game Pass, c’è una conferma

Monster Hunter Rise, prima esclusiva Switch e poi uscito su PC, sarebbe diretto su Xbox Game Pass e console next-gen a quanto pare.

Aggiornamento 1 dicembre ore 19.37

L’account Twitter ufficiale Xbox germanofono di Germania, Austria e Svizzera ha pubblicato un tweet in cui si conferma l’arrivo di Monster Hunter Rise su Xbox Game Pass il 20 gennaio 2023.


Notizia originale

Monster Hunter Rise ha contribuito a rendere la saga amata da tutto il mondo, dopo essere stata per tante generazioni appannaggio del pubblico orientale e di una nicchia occidentale.

In principio è stato World, uscito dopo tanto tempo su una console non-Nintendo (è infatti su PlayStation 4 su Amazon) e che ha aperto l’immaginario di Capcom ad un mondo più aperto.

E Rise, l’episodio per Nintendo Switch e PC, ha consolidato la fama crescente del simulatore di caccia anche grazie ad una espansione davvero massiccia.

Mentre la serie si prepara a sbarcare su mobile con un episodio nuovo di zecca, a quanto pare proprio Rise continuerà ad espandersi ulteriormente.

Come riporta Insider Gaming in esclusiva, pare proprio che Monster Hunter Rise sbarcherà gratis su Xbox Game Pass, insieme a Xbox Series X|S e PS5.

Secondo le fonti di Insider gaming, Monster Hunter Rise sarà disponibile il 20 gennaio 2023, così come il lancio dell’espansione nella primavera del 2023. Il titolo sarebbe un porting in 4K e 60fps, con tanto di supporto all’audio 3D su console.

Rise è stato pubblicato per la prima volta su Nintendo Switch nel marzo 2021 e successivamente su PC nel gennaio 2022 con un porting già a sorpresa di suo.

Un titolo che ha rappresentato indubbiamente un successo, con più di 11 milioni di copie in tutto il mondo dal lancio. Insieme all’espansione Sunbreak che ha venduto circa 4 milioni di copie ad agosto 2022.

In attesa di una conferma ufficiale, che a questo punto potrebbe arrivare anche durante i The Game Awards, se questa notizia venisse confermata Monster Hunter Rise potrebbe diventare davvero il capitolo più venduto di sempre della saga.

Il tutto mentre il famigerato leak di qualche tempo fa su di un prossimo capitolo si è rivelato falso, purtroppo.

Nel frattempo i mostri di Monster Hunter sono stati usati per una campagna di prevenzione sul corretto impiego delle norme stradali: davvero.