Miyazaki: Bloodborne non è il sequel di Demon’s Souls

A cura di Raxias - 11 Giugno 2014 - 0:00

Hidetaka Miyazaki ha recentemente parlato di Bloodborne, facendo chiarezza su alcuni punti e spiegando la sua visione di questo interessante progetto:“Voglio chiarire subito una cosa: Bloodborne non è né sarà il sequel di Demon’s Souls. Sarà un gioco ricco di sangue, voglio che il giocatore sia sempre in tensione e provi la sensazione che ogni combattimento potrebbe essere l’ultimo: quando si affronterà un nemico sarà come fronteggiare la morte, ci si troverà sempre a confronto col terrore e la paura. In Demon’s Souls si avevano a disposizione una spada e uno scudo e quindi si poteva assumere un atteggiamento passivo: stiamo lavorando per modificare questo aspetto, al massimo si potrà essere non aggressivi. Le penalità morte saranno sempre presenti ma non vogliamo che siano eccessive: non dobbiamo causare troppo stress al giocatore. Il nostro scopo, anche se può sembrare banale, è quello di creare un bellissimo gioco: sfrutteremo il fascino dell’oscurità, la sua particolare bellezza che porterà il giocatore a lottare per tornare alla luce.”Miyazaki: Bloodborne non è il sequel di Demon’s Souls




TAG: bloodborne