Miyamoto: il cloud non rimpiazzerà totalmente le console

Il leggendario Shigeru Miyamoto ha parlato delle sue previsioni per il cloud gaming, che non rimpiazzerà le console tradizionali

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Luglio 2019 - 1:54

I servizi di cloud gaming come Google Stadia e come l’idea di Project xCloud potrebbero, un giorno, sostituire interamente le console con le quali siamo abituati da decenni a giocare? Non secondo Shigeru Miyamoto. Il leggendario autore di videogiochi ha infatti dichiarato agli investitori di Nintendo di non aspettarsi che queste nuove tecnologie possano soppiantare del tutto la tradizionale scatola da gaming.

Miyamoto si dice certo che «queste tecnologie diventeranno sempre più diffuse in futuro», ma ha anche aggiunto che:

Non ho alcun dubbio sul fatto che ci saranno ancora dei giochi che saranno divertenti proprio per il fatto che girano in locale, e non sul cloud. Riteniamo che sia importante continuare a utilizzare questo diverso scenario tecnico, per offrire un intrattenimento unico che potrebbe essere realizzato solo e unicamente da Nintendo.

Le parole di Miyamoto, che vede un futuro per le console, fanno seguito a quelle del presidente Shuntaro Furukawa, secondo il quale è comunque importante che Nintendo tenga i riflettori puntati sull’evoluzione del cloud, per tenere il passo con i diretti concorrenti del settore e agire di conseguenza.

Fonte: The Verge




TAG: Google Stadia, nintendo software house, Project xCloud