Microsoft vuole IP longeve come Marvel e Il Signore degli Anelli

Microsoft ha dato un impulso significativo alla sua libreria e una scossa complessiva al suo ramo gaming

News
A cura di Paolo Sirio - 12 Gennaio 2020 - 14:08

Con la fondazione di Xbox Game Studios e l’acquisizione di numerosi team di sviluppo, Microsoft ha dato un impulso significativo alla sua libreria e una scossa complessiva al suo ramo gaming.

Questa rinnovata e più convinta presenza nel mondo dei videogiochi fa sì che si creino piani a lungo termine, come quelli delineati dal responsabile dell’organizzazione, Matt Booty.

Parlando a MCV, Booty ha spiegato che “dobbiamo continuare a creare personaggi, storie e mondi che possano trascendere le generazioni, i dispositivi e le piattaforme”.

“Se guardate a cose come i personaggi Marvel o Il Signore degli Anelli, quando quei personaggi Marvel sono stati inventati negli anni ’60 nessuno sapeva che ci sarebbe stata una cosa chiamata Netflix“.

xbox game studios e3 2019

“Eppure, eccoci qui”, ha aggiunto il dirigente.

“E, sapete, la libreria di Marvel ha una presenza massiccia nello streaming video. E quindi penso che siamo fortunati di avere mondi e universi come Halo, dove ci sono personaggi che possono supportare serie TV, libri, fumetti e tutti i tipi di giochi. Cose come Minecraft che possono uscire su 23 piattaforme ed essere nelle scuole, e dobbiamo restare concentrati sul creare questo tipo di cose che possono segnare generazioni e durare per un bel po'”.

Un pilastro nella nuova strategia per il gaming di Microsoft, che permette di fare ragionamenti così a lunga gittata, è senza dubbio Xbox Game Pass.

Il modello on demand sta consentendo al colosso di Redmond di non avere l’assillo della monetizzazione e concentrarsi sui grandi contenuti, qualcosa che nel passato recente, evidentemente, non è avvenuto.




TAG: microsoft, Xbox Game Studios