Microsoft vorrebbe Kinect anche nei laptop e nei tablet

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Marzo 2013 - 0:00

Ambiziosi progetti nel futuro di Microsoft: la compagnia di Redmond, infatti, sogna di riuscire ad integrare il suo sensore Kinect anche nei computer portatili e nei tablet, prima o poi, sebbene al momento la sfida risulti essere abbastanza ardua.Craig Mundie, senior advisor del CEO Steve Ballmer, ha spiegato che “non è sicuramente una cosa che diventerà realtà entro domani, ma crediamo che ci sia un modo per riuscire a realizzarla.”La difficoltà maggiore incontrata dai tecnici Microsoft, al momento, è data dal non riuscire a far funzionare Kinect nei locali all’aria aperta: “funziona con gli infrarossi, ma se si sta sotto alla luce naturale, il sole è decisamente una fonte maggiore di infrarossi e il dispositivo viene letteralmente sovrastato. I problemi sono diversi anche nel design, non si tratta solo di miniaturizzarlo” ha spiegato Mundie.Vedremo se, nei prossimi mesi o anni, questa ricerca darà i suoi frutti.




TAG: kinect